C9 ha catturato 3 bandiere in un minuto contro Spacestation Gaming all’HCS Kansas City

C9 ha catturato 3 bandiere in un minuto contro Spacestation Gaming all’HCS Kansas City


Mentre i Sentinels potrebbero essere stati i discorsi della città con la loro vittoria all’HCS Kansas City, i Cloud9 erano ancora all’altezza delle loro solite buffonate per tutto il Alone Infinito Maggiore questo fine settimana.

Nelle fasi finali del gioco in piscina, il roster C9 ha concluso un netto 3-0 contro Spacestation Gaming in grande stile con acquisizioni di flag back-to-back-to-back. Hanno preso quella che sembrava una certa vittoria della Stazione Spaziale e l’hanno capovolta con solo pochi secondi rimasti sull’orologio di gioco.

L’Acquario è una delle mappe Capture The Flag più veloci disponibili Alone Infinito in questo momento, a causa della geometria che consente molti “scivoli sul marciapiede”, un exploit nel motore fisico in cui uno scivolo eseguito al momento giusto su un determinato terreno può essere significativamente più veloce e più lungo. Pznguin di C9 lo ha già mostrato una volta durante una partita della Pro Series contro OpTic Gaming a gennaio, chiudendo una bandiera in soli 15 secondi.

Con 55 secondi rimasti sul cronometro e Spacestation in vantaggio di 4-1 nel gioco, C9 aveva bisogno di portare a termine imprese simili per avere anche la possibilità di pareggiare il gioco. Mantenendo i membri della Spacestation in un ciclo di spawn brutale, con due o tre giocatori regolarmente nella schermata della morte, Stellur ha catturato la bandiera n. 1 e Pznguin aveva già la bandiera n. 2 in movimento prima che si fosse completamente rimaterializzata nella base della Spacestation. In una corsa che ha eguagliato la corsa elettrica di 15 secondi che aveva già eseguito nella HCS Pro Series, Pznguin ha portato a casa la seconda bandiera con pochissima gara per portare il punteggio ora 4-3.

Restavano trentotto secondi e una rimonta prima insormontabile ora sembrava molto più probabile con solo un’altra cattura necessaria per legare il gioco. Tre membri del C9 si sono precipitati alla base della Spacestation, intraprendendo una lotta rischiosa e vincendola per far rientrare momentaneamente tutti e quattro i giocatori della Spacestation. A 15 secondi dalla fine, Renegade aveva la bandiera tra le mani e stava tornando a casa. Con una bandiera fuori che potrebbe potenzialmente pareggiare il gioco, C9 ha forzato una meccanica di morte improvvisa quando l’orologio è sceso a zero e si è concesso il tempo necessario per catturarlo e calciarlo ai tempi supplementari. Le frenetiche immersioni da Spacestation hanno quasi interrotto la corsa, ma i loro tentativi alla fine si sono rivelati inutili per fermare lo slancio di C9.

Indipendentemente dal fatto che l’improvviso capovolgimento della fortuna abbia rotto Spacestation o meno, C9 ha spento tutte le speranze rimaste di Spacestation mantenendosi a galla nella serie con un ultimo flag cap ai tempi supplementari per portare il punteggio di 5-4 e vincere il set 3-0. È stata un’incredibile dimostrazione di sinergia da parte dei due volte campioni del torneo e forse una lezione imparata su come mettersi a proprio agio per il roster della Spacestation.



Source link

LEGGI ANCHE :  Potenziamenti eroe da provare durante il PBE del set 8 di TFT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *