Come ridurre la latenza in VALORANT

Come ridurre la latenza in VALORANT


VALORANTE il capo della tecnologia Marcus Reid ha fatto tutto il lavoro sporco per combattere l’alta latenza.

Lo sviluppatore ha completato un’analisi approfondita VALORANTE latenza del sistema per trovare tutto ciò che c’è da sapere sul miglioramento delle prestazioni.

La latenza, il tempo impiegato dai dati per passare da un punto all’altro di una rete, è fondamentale quando si tratta di sparatutto tattici. In VALORANTEha spiegato Reid, è il tempo che intercorre tra quando fai clic con il pulsante sinistro del mouse e quando vedi la tua pistola sparare sul monitor.

Ogni millisecondo conta negli sparatutto tattici. Più bassa è la tua latenza, più velocemente vengono elaborate le tue azioni, il che potrebbe potenzialmente darti un vantaggio sui tuoi avversari.

LEGGI ANCHE :  TSM intraprende un'azione legale dopo che il giocatore PUBG è stato preso in camicia

Reid ha condotto una serie di test e ha effettuato una serie di misurazioni per trovare i seguenti risultati:

  • Usa lo schermo intero invece dello schermo intero con finestra
  • Ricontrolla l’impostazione della frequenza di aggiornamento in Windows
  • Non utilizzare Vsync
  • Se disponibile, imposta Reflex su On + Boost
  • Considera il tuo hardware quando selezioni le impostazioni della qualità grafica

Se riesci a tollerare il più lento Alt + Tab, usa lo schermo intero esclusivo anziché lo schermo intero con finestra, consiglia Reid. Funziona su tutti i computer e dovrebbe avere un impatto considerevole sull’abbassamento della latenza.

Se disponi di un monitor ad alto aggiornamento, ad esempio 240 Hz, assicurati che le impostazioni di Windows siano corrette. Frequenze di aggiornamento più elevate riducono sostanzialmente la latenza anche allo stesso framerate, secondo Reid.

LEGGI ANCHE :  Dota 2: Panoramica della divisione I e II del DPC China Tour 3

Non usare mai VSync. La sincronizzazione verticale dovrebbe aiutare a creare stabilità sincronizzando la frequenza dei fotogrammi dell’immagine del gioco con la frequenza di aggiornamento. Ma aumenta anche costantemente la latenza.

Impostare NVIDIA Reflex su On + Boost se si dispone di hardware che lo supporta. Reflect On riduce la latenza negli “scenari legati alla GPU”. Reflect on + Boost fa lo stesso ma migliora anche i casi della CPU legati al thread di invio del rendering, secondo Reid. Potrebbe essere necessario aggiornare il driver grafico quando si utilizza NVIDIA Reflex.

Infine, considera il tuo hardware quando selezioni le impostazioni della qualità grafica in VALORANTE. Disattiva tutto ciò che non ti piace visivamente. Questo consiglio si applica maggiormente ai giocatori con GPU meno recenti.

LEGGI ANCHE :  Come guardare le qualificazioni CDL Major 4: streaming, programma, squadre



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.