Di ritorno dal ritiro di CSGO, Kjaerbye si unisce a Endpoint

Di ritorno dal ritiro di CSGO, Kjaerbye si unisce a Endpoint


L’ex giocatore di Astralis e North CS:GO Markus “Kjaerbye” Kjærbye ha firmato con l’organizzazione britannica Endpoint.

L’annuncio arriva due mesi dopo che il giocatore danese ha rivelato in un’intervista esclusiva a Dexerto che sarebbe tornato al CS:GO competitivo dopo il ritiro dal gioco nel giugno 2021.

Kjaerbye si unisce a Endpoint in sostituzione di Mohammad ‘BOROS’ Malhas, trasferito in panchina a maggio. Si allena con la squadra da diverse settimane, anche giocando per loro come sostituto in una qualificazione aperta per l’ESL Challenger Valencia.

Questa è la seconda sfida internazionale per Kjaerbye, che rimane il giocatore più giovane in assoluto a vincere un CS:GO Major. Tra agosto 2020 e gennaio 2021, ha giocato per FaZe prima che l’organizzazione nordamericana acquisisse Russel ‘⁠Twistzz⁠’ Van Dulken dal Team Liquid.

“Sono lieto di dire che ho trovato il posto ideale per ritirare il mio fucile con Endpoint”, ha dichiarato Kjaerbye in una nota.

LEGGI ANCHE :  Su quali eroi puntare?

“Le persone dietro Endpoint e la cultura che hanno creato, hanno dimostrato più e più volte di avere le strutture per consentire ai giocatori di massimizzare il loro potenziale, che è esattamente quello che sto cercando”.

Su Endpoint, Kjaerbye sarà allenato dal collega danese Allan “Rejin” Petersen, che è tornato in attività il 25 maggio dopo aver scontato la sua squalifica di quasi 20 mesi per aver utilizzato il bug spettatore durante il suo periodo a capo di Tricked.

Una nuova versione di se stesso

Kjaerbye ha detto a Dexerto ad aprile che si trovava in una posizione molto migliore dopo aver lottato con problemi di salute mentale negli anni successivi al trasferimento altamente scrupoloso dall’Astralis al Nord nel 2018.

Aveva raggiunto la vetta del gioco con Astralis, vincendo l’ELEAGUE Major Atlanta nel 2017, ma ha lottato per trovare lo stesso livello di successo con North. Ancora più pungente per lui è stato che Astralis è diventato la migliore squadra nella storia di Counter-Strike con Emil “Magisk” Reif al suo posto.

LEGGI ANCHE :  I super-influenzatori competono nel torneo di League of Legends

Dopo aver appeso il mouse e la tastiera, Kjaerbye ha lavorato al bar di suo padre e in uno studio di psicologia. Ma con il passare delle settimane, sentiva tornare in lui la fame di gareggiare.

Punto finale

Due mesi dopo il suo ritiro, Kjaerbye ha trovato una nuova squadra per cui giocare: Endpoint

Prima della fine dell’anno, dopo che la sua richiesta per completare l’addestramento militare di quattro mesi della Danimarca è stata respinta, Kjaerbye ha deciso che era giunto il momento di “ritirarsi”, anche se ha aspettato fino ad aprile per annunciare il suo ritorno perché voleva assicurarsi che non fosse un’azione improvvisata.

Kjaerbye crede di aver trovato il giusto equilibrio per lui dopo aver adattato le sue routine quotidiane, che ora includono meditazione, allenamento fisico e una corretta alimentazione. Il suo nuovo approccio va contro il tipo di mentalità grind prevalente negli eSport, ma in Endpoint ha un credente.

LEGGI ANCHE :  Il Team Liquid ha portato l'ex allenatore EG e i veterani del CS

“Non si può negare il calibro di talento ed esperienza che porterà alla formazione”, ha affermato Adam Jessop, CEO di Endpoint. “Dopo aver avuto una serie di conversazioni con lui, credo fermamente che sia appassionato e concentrato come sempre, pronto a continuare di nuovo la sua carriera in CS e che possiamo aiutarlo in quel viaggio.

“La sua rinnovata attenzione al benessere fisico e mentale è in sintonia con i nostri obiettivi ed è stato un fattore chiave nella decisione di entrambe le parti”.

Kjaerbye farà il suo debutto ufficiale per Endpoint alla conferenza della stagione 16 della ESL Pro League a Jönköping, in Svezia. Il torneo, in programma dal 16 al 20 giugno, avrà in palio sei posti nella fase principale della Pro League.

Endpoint CS:GO elenco

  • Max ‘⁠MiGHTYMAX⁠’ Heath
  • Kia ‘Surreal⁠’ Uomo
  • Joey ‘⁠CRUC1AL’ Steusel
  • Guy ‘Nertz⁠’ Iluz
  • Markus ‘Kjaerbye’ Kjaerbye
  • Allan ‘Rejin’ Petersen (allenatore)
  • Mohammad ‘⁠BOROS⁠’ Malhas (in panchina)





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.