Dota 2: DPC Sud America Tour 2: Riepilogo della settimana 6

Dota 2: DPC Sud America Tour 2: Riepilogo della settimana 6


Questa è stata l’ultima settimana del DPC in ogni regione (a parte l’Europa orientale), il che la rende importante per molti team. Dopo sei settimane di fantastiche serie in tutto il mondo, conosciamo i nomi di tutte le squadre che parteciperanno al prossimo Major. Detto questo, conosciamo anche le squadre di Dota 2 che dovranno giocare in Division II, così come quelle che non faranno più parte del DPC.


Nonostante il fatto che i fan di Dota 2 spesso trascurino il Sud America, questo è uno dei motivi per cui abbiamo visto i ritorni più interessanti. Sebbene sia vero che BC e TA hanno dominato in quasi tutte le partite, ci sono stati diversi eventi epici.

Poiché molte persone sono interessate a saperne di più su ciò che è accaduto durante la settimana 6 del Tour 2 in Sud America, questo articolo indicherà tutte le informazioni vitali.

Famigerato vs APU King of Kings

Sulla carta, questa partita non è stata così intrigante perché entrambe le squadre non avevano alcuna possibilità di assicurarsi uno spazio per il Major. Tuttavia, queste due squadre hanno dovuto decidere quale sarebbe andata in Division II per il Tour 3 insieme a Balrogs. Inutile dire che questo ha reso la serie un incontro di “vita e morte”.

Anche se entrambe le squadre hanno dato tutto quello che avevano, Infamous ha avuto un draft migliore in entrambe le partite e ha sicuramente meritato la vittoria. L’APU ha deciso di concentrarsi sulla fine del gioco nella prima mappa, quindi ha scelto Timber, Medusa e Mirana. Sebbene INF avesse Terroblade, il roster delle SA decise di prendere Tiny e giocare in modo aggressivo.

Ci sono stati alcuni intoppi lungo il percorso, ma alla fine Infamous si è assicurato tonnellate di uccisioni e obiettivi importanti. Quelle cose non hanno permesso a Medusa dell’APU di ottenere la fattoria necessaria.

Gioco due

Dopo aver perso la prima partita della serie, all’APU mancava una partita per passare alla Divisione I. Di conseguenza, la squadra ha deciso di prendere gli eroi con cui si sentiva più a suo agio. Dopo un’intensa fase in corsia, APU ha ottenuto TA e DK, mentre INF ha avuto Tiny e Storm.

LEGGI ANCHE :  Armut spiega come ha trovato conforto nel percorso dei MAD Lions verso i Mondiali 2022⁠, il tutto avvolto da una tempesta di critici

La fase di corsia e la metà partita sono state pari perché nessuna delle due squadre voleva commettere errori inutili. Storm Spirit ha ottenuto diverse uccisioni che hanno permesso all’eroe di fare palle di neve, ma l’incredibile velocità di agricoltura di TA ha mantenuto l’APU nel gioco.

Purtroppo, anche il mostro che fa clic con il pulsante destro del mouse non era abbastanza potente da resistere alla pressione di Infamous. Alla fine, la combo mortale di Infamous si è assicurata molte uccisioni significative e, in definitiva, la serie.

Dopo la vittoria, l’INF è arrivato sesto nella divisione I, il che significa che giocherà nella stessa divisione. Purtroppo, l’APU non è stata all’altezza delle aspettative e dovrà giocare in Division II.

Thunder Awaken vs Beastcoast

Questa era LA serie che tutti si aspettavano di vedere in Sud America. Thunder Awaken e Beastcoast sono le due squadre più dominanti nella regione e sono le due forze principali che possono potenzialmente sconfiggere i migliori in Europa, SEA e Cina.

Oltre al fatto che abbiamo avuto la possibilità di vedere i migliori della regione, questa serie è stata davvero importante perché il vincitore si sarebbe assicurato uno dei due sport per il Major. Dopo due partite epiche, TA è diventata la prima squadra sudamericana ad andare a Stoccolma.

Gioco 1

BC ha deciso di utilizzare alcuni dei loro eroi più comodi nel gioco uno, motivo per cui la squadra ha scelto Phantom Lancer e DP. Anche se il loro draft sembrava migliore sulla carta, una scelta molto intelligente su MK ha dato la vittoria a Thunder Awaken.

LEGGI ANCHE :  Riepilogo FM forte vs detonazione

La fase in corsia è stata anche perché entrambe le squadre si sono scambiate un paio di uccisioni. Ciò è continuato anche durante la metà del gioco, nonostante il fatto che TA avesse quasi il doppio delle uccisioni.

Tutto sembrava a posto per i leader della Divisione I, soprattutto dopo Herrera Martínez “Darkmago” Oswaldo Gonzalo e il suo MK hanno ottenuto un Aegis. Tuttavia, un terribile combattimento successivo ha quasi permesso a BC di riprendersi.

Purtroppo, BC non ha approfittato della situazione e ha perso un combattimento cruciale nella corsia inferiore. Questo ha dato a TA il vantaggio necessario e la squadra ha preso il comando.

Gioco 2

BC non era contento di aver perso la prima partita, quindi hanno deciso di utilizzare un interessante draft nella seconda partita. Sembrava buono sulla carta, ma Thunder Awaken ha messo le mani su alcuni dei loro migliori eroi, come Ember e Luna.

Come nella prima partita del match, tutto era in pareggio, almeno a inizio e metà partita. Tuttavia, le cose hanno iniziato a mettersi male per Elvis “Scofield” De la Cruz Peña e il resto perché Timbersaw è diventato troppo forte per affrontarlo. Questo ha anche dato a Luna più spazio per coltivare.

BC non aveva modo di uccidere i core mortali di TA, quindi decisero di usare la chiamata GG solo 22 minuti dopo l’inizio del gioco. Questa vittoria ha assicurato il posto di Thunder Awaken nel Major e ha inviato BC al tiebreak, dove la squadra ha dovuto affrontare Hokori.

Tie-break

L’ultima partita che abbiamo avuto la possibilità di vedere è stata tra BC e Hokori, ed era per il secondo posto in Division I. Inutile dire che questo era estremamente importante perché il vincitore sarebbe arrivato a TA a Stoccolma.

La gente si aspettava che BC vincesse e la squadra ha avuto successo, ma non è stata una passeggiata. In effetti, Hokoroi ha giocato meglio del previsto perché la squadra ha vinto la prima partita con uno sforzo minimo o nullo.

LEGGI ANCHE :  Un mondo aperto con una differenza: puoi giocare al gioco fantasy Ravenbound in un'ora

Il roster di BC sembrava buono sulla carta, ma la squadra ha commesso molti errori all’inizio che hanno permesso agli avversari di ottenere un buon vantaggio. Alla fine, Tiny e Kunkka erano troppo potenti per essere uccisi da BC e Hokoroi ha guadagnato il comando.

Gioco due

Dopo aver perso la prima partita, Elvis “Scofield” De la Cruz Peña e il resto hanno deciso di prendere alcuni dei loro migliori eroi. Abbiamo avuto la possibilità di vedere un classico incontro a metà tra Storm e Shadow Fiend, oltre a molti altri meta eroi.

L’inizio e la metà del gioco sono stati piuttosto uniformi, ma i core di BC hanno lentamente guadagnato un comodo vantaggio sugli avversari. La squadra sapeva che doveva giocare contro il tempo, quindi ha deciso di iniziare a spingere. Non sorprende che Beastcoast abbia sfruttato il vantaggio di Shadow Fiend e spinto pesantemente una volta che ha ottenuto alcuni oggetti. Alla fine, questo è bastato per pareggiare la serie e ci ha permesso di vedere una partita a tre.

Gioco tre

Il terzo gioco della serie è difficile per Beastcoast perché hanno dovuto riprendersi. Nonostante avesse Storm Sporoit, le continue rotazioni di Hokori non hanno permesso all’eroe di sfruttare tutto il suo potenziale. Di conseguenza, una delle migliori squadre del Sud America ha dovuto fare affidamento sul proprio Sven.

Le cose non stavano andando bene per Scofield e i suoi compagni di squadra, ma Sven è uno dei pochi eroi in Dota 2 in grado di sconfiggere CK in uno scenario di fine partita. Dopo numerosi combattimenti, l’eroe ha portato la sua squadra alla vittoria e ha permesso a BC di vincere il secondo posto per lo Stockholm Major.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.