Dota 2: tour dell’Europa orientale 3

Dota 2: tour dell’Europa orientale 3


Offriamo alcune previsioni e diamo un’occhiata alle narrazioni all’inizio del Tour 3 dell’Europa orientale del DPC.


Questa settimana sarà molto interessante per tutti i fan di Dota 2 nel mondo. L’ESL One Stockholm 2022 è terminato, quindi è tempo di dare il benvenuto al Tour 3 del DPC di quest’anno. A seguito di tutte le modifiche al roster e del fatto che ci sono alcune Major fino a TI, ci aspettiamo che questo Tour sia ancora più ricco di azione dei primi due.

Parlando di azione, ogni regione ha avuto la sua quota di cambiamenti. Uno di questi è l’Europa orientale, dove possiamo vedere alcuni dei migliori giocatori del mondo. L’azione inizia il 9 giugno, quindi esaminiamo alcune delle epiche partite e rivalità.

Il nuovo roster di Virtus.Pro prenderà parte all’evento con un nome diverso

Una delle cose più intriganti dell’Europa orientale nel Tour 3 è Virtus.Pro. Un tempo la migliore squadra della regione, la centrale della CSI sta facendo di tutto per rivendicare il suo trono. Inutile dire che la vittoria del Team Spirit all’International 10 li ha resi la squadra più forte della regione.

Dopo aver provato numerose bozze, il team ha deciso di tornare Roman “RAMZES666” Kushnarev nel roster. Il talentuoso giocatore russo faceva parte di diverse squadre, ma non ha avuto lo stesso successo di quando faceva parte di VP.

Il nuovo roster sembra letale e cercherà di sconfiggere le altre potenze della regione, come TS e BB Team. Detto questo, sembra che Virtus.Pro non sarà in grado di utilizzare le sue iniziali durante il Tour 3. Una rapida occhiata a Liquipedia mostra che il RAMZES666 e il resto useranno il tag “Outsiders’.

LEGGI ANCHE :  Secondo il rapporto di OpTic Gaming, Cloud9 firmerà la star di Valorant

Sebbene non disponiamo di informazioni ufficiali sul motivo per cui il roster ha cambiato nome, supponiamo che abbia qualcosa a che fare con la guerra in corso in Ucraina. Purtroppo, molti giocatori russi non hanno potuto competere all’ESL One Stockholm 2022, quindi sembra che il vicepresidente non voglia correre rischi.

Settimana 1 Azione

Daxak

Se diamo un’occhiata alle prossime partite della prima settimana, possiamo vedere che ne vale la pena. Forse l’incontro più emozionante sarà tra Natus`Vincere e BB Team.

Na`Vi è una delle squadre in EEU che fa di tutto per vincere contro i migliori, ma ha sempre dei problemi. Dopo la prima partita contro CIS-R, che si svolgerà il 9 giugno, la squadra ha un’altra sfida tre giorni dopo. Purtroppo, devono affrontare BB Team, che ha sorpreso tutti all’ESL One Stockholm 2022.

Akbar “SoNNeikO” Butaev, che è un ex giocatore di Na`Vi, e la sua squadra sono sicuramente i favoriti. Tuttavia, il roster di Na`Vi sembra buono sulla carta, quindi sarà interessante vedere il risultato.

La seconda partita che non vediamo l’ora di vedere è quella tra Team Spirit e CIS-R. Gli attuali campioni TI hanno deluso i loro fan durante il Major perché non potevano vincere. Tuttavia, ci aspettiamo che mostrino ancora una volta la loro abilità e dominino in tutte le loro partite.

La prima sfida davanti ad Alexander “TORONTOTOKYO” Khertek e il resto saranno CIS Rejects, l’ultimo team di RAMZES666. Con artisti del calibro di Pavel “9pasha” Khvastunov nel suo roster, questa squadra ha sicuramente quello che serve per abbattere la potente squadra.

LEGGI ANCHE :  Subroza di TSM è aperto alle offerte dei team partner di Valorant

Settimana 2

sgangherato

Al termine della prima settimana, avremo la possibilità di guardare un paio di serie affascinanti nella seconda settimana. La prima metterà CIS-R contro Outsiders, il che significa che RAMZES666 affronterà la sua ex squadra. Inutile dire che pronosticare questa partita è più facile a dirsi che a farsi perché tutto è possibile.

La prossima serie che non vediamo l’ora di vedere si svolgerà il 17 giugno, e sarà tra Natus`Vincere e Team Spirit. Purtroppo, Vladimir “No[o]ne” Minenko e il resto devono giocare contro BB, TS e VP nelle prime quattro partite, quindi vincere è più facile a dirsi che a farsi. Perdere tutte queste serie significa che la squadra non sarà in grado di finire nella Top 4, quindi deve vincerne almeno alcune.

La partita tra loro e Team Spirit non sarà facile. Tuttavia, Na`Vi ha dimostrato di poter ottenere risultati impressionanti sotto pressione.

I preferiti

Come accennato un paio di volte, ci sono un paio di squadre in prima divisione che sono le favorite. A differenza dell’Europa occidentale, dove quattro squadre avranno un posto per il Major, l’EEU ha solo tre posti. Quindi, diventa ancora più difficile per le migliori squadre della regione qualificarsi per questo evento.

Parlando di top team, il primo è Team Spirit. Li metteremo sempre tra i favoriti perché Illya “Yatoro” Mulyarchuk e il resto hanno fatto l’impossibile e hanno vinto The International 10. Ancora più impressionante è che la squadra ha continuato a dominare in tutti i campionati nazionali e internazionali.

La seconda squadra che pensiamo sarà in grado di avanzare al PGL Arlington Major 2022 è BetBoom Team. Sebbene questa sia una delle squadre il cui elenco non sembra così impressionante sulla carta, la squadra ha mostrato la sua abilità un paio di settimane fa. Una volta che avranno messo le mani su Nature’s Prophet, la squadra potrà sconfiggere tutti. Dopotutto, SoNNeikO e il resto hanno eliminato squadre come il Team Liquid dal torneo.

LEGGI ANCHE :  L'"attacco esterno" contro i giocatori CSGO provoca pesanti ritardi nella partita NAVI vs Heroic ESL Pro League

Ultimo ma non meno importante, abbiamo Outsides, alias Virtus.Pro. Nonostante abbia un nuovo roster, la squadra è composta da alcuni dei migliori giocatori della regione. Non sorprende che faranno tutto il possibile per assicurarsi di ottenere uno degli slot per il maggiore.

Divisione II

giovane g

Quando si tratta della Divisione II dell’Europa orientale, dobbiamo tenere d’occhio un paio di grandi nomi. Uno di questi è HellRaisers, una squadra che era tra le migliori della regione. Purtroppo, molti risultati deludenti li hanno portati nella Divisione II.

Oltre alle risorse umane, la Divisione II è anche il luogo in cui possiamo tenere traccia delle prestazioni di PuckChamp. Nikita “giovane G” Bochko ei suoi compagni di squadra hanno giocato bene nel Tour 1, ma non sono riusciti a sopravvivere in seguito. Si spera che saranno in grado di riprendersi e assicurarsi uno spazio nella Divisione I per il Tour 4. Ovviamente, questo non sarà facile perché questi giocatori devono confrontarsi con un sacco di squadre motivate.

Assicurati di rimanere sintonizzato su ESTNN per tutta l’azione dal DPC, le guide degli eroi e persino i suggerimenti per le scommesse su Dota 2!



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.