Final Fantasy XVI raggiunge la fase finale del suo sviluppo

Final Fantasy XVI raggiunge la fase finale del suo sviluppo


È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo sentito parlare di Final Fantasy XVI. Ma il produttore Naoki Yoshida ci dà un aggiornamento…


“Siamo nelle fasi finali dello sviluppo…”

Di recente, Square Enix ha collaborato con il marchio di abbigliamento giapponese UNIQLO per il 35° anniversario di Final Fantasy. Per 16 modelli di magliette uniche, ispirate ai titoli principali di Final Fantasy. Il 16° non è stato ancora rilasciato, e mentre era in fase di sviluppo da un po’ di tempo. Non c’è quasi nulla che sappiamo al riguardo. Nel posto più improbabile, un opuscolo che accompagnava una delle magliette. Il produttore Naoki Yoshida ha pronunciato alcune parole d’ordine per i fan:

“Siamo nelle fasi finali dello sviluppo del nuovo gioco numerato della serie, Final Fantasy XVI. Il nostro obiettivo è fornire un gioco completo pieno di storia e gameplay. A differenza di un gioco online che coinvolge più giocatori contemporaneamente, FFXVI offre un’esperienza diversa in cui si concentra sul singolo giocatore e ti immerge nella storia. Penso che sia una storia molto articolata. Per coloro che sono cresciuti e si sono resi conto che la realtà non è gentile con te e si sono allontanati da Final Fantasy, speriamo che FFXVI sia un gioco in grado di riportare in vita la passione che avevi una volta per la serie”. – Traduzione del produttore di Final Fantasy XVI Naoki Yoshida di @aitaikimochi

L’ultima volta che abbiamo sentito parlare di Final Fantasy XVI durante un Tokyo Gameshow Panel, dove Naoki Yoshida e il creatore di Final Fantasy Hironobu Sakaguchi. Dove il primo ha confermato che la storia era stata completata. Da allora non c’era quasi nulla nel titolo. Solo la conferma occasionale da parte di Yoshida, che ci stanno ancora lavorando molto. Dobbiamo ancora vedere più filmati del gioco. Fino ad ora, abbiamo solo il trailer di Awakening 2020, che Square Enix ha mostrato durante uno degli stream State of Play di PlayStation. Laddove il titolo era stato inizialmente annunciato per PlayStation e PC, in seguito è stato cambiato in un’esclusiva PlayStation.

LEGGI ANCHE :  La prima scelta nella giungla di Elyoya al mondo non è abbastanza dopo il gioco colosso di Zeka, DRX

Ma cosa sappiamo di Final Fantasy XVI?

Dal trailer di Awakening e dal sito web di Square Enix, possiamo almeno dedurre che XVI sarà più sulla scia dei classici titoli di Final Fantasy. Il gioco è diretto da Hiroshi Takai della fama di Last Remnant e prodotto da Naoki Yoshida, responsabile di Final Fantasy XIV e capo della Creative Business Unit III di Square Enix. I due hanno lavorato insieme su Final Fantasy XIV dal 2010. Il combattimento è diretto da Ryota Suzuki di fama Capcom. È stato coinvolto in titoli d’azione e action-RPG come Devil May Cry 5 e Dragon’s Dogma.

Attualmente molti fan ritengono che la storia sia stata scritta da Kazutoyo Maehiro. La sua ultima grande uscita è stata scrivere lo scenario principale dell’acclamata espansione Heavensward di Final Fantasy XIV. Ci sono stati anche suggerimenti che la musica sia stata composta da Masayoshi Soken, che ha anche fatto parte del team di Final Fantasy XIV. Ma finora sono stati confermati solo i primi 3 nomi.

LEGGI ANCHE :  Le sentinelle iniziano la ricostruzione di VALORANT con due ex giocatori di XSET

Final Fantasy XVI si svolge nel mondo di Valisthea, sede di numerosi cristalli che consentono alle persone di vivere pacificamente. La storia ruota attorno a Clive Rosfield, che dopo una tragica svolta degli eventi ha deciso di vendicare la sua famiglia. Il gioco sarà caratterizzato da un sistema di combattimento d’azione in tempo reale, che vedrà Clive utilizzare un rapido mix di attacchi in mischia e magici. Nel momento in cui scriviamo, non sappiamo se il titolo sarà lineare o presenterà un mondo aperto. Il produttore Naoki Yoshida ha promesso che ci saranno più informazioni nella primavera di quest’anno.

Per ulteriori informazioni su Final Fantasy XVI, resta sintonizzato qui su ESTNN

LEGGI ANCHE :  The Witcher: niente scherzo, in arrivo cinque nuovi giochi di Witcher





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.