Gankplank di Odoamne aiuta Rogue a battere Excel al primo posto nel 2022 LEC Summer Split

Gankplank di Odoamne aiuta Rogue a battere Excel al primo posto nel 2022 LEC Summer Split


Rogue ha trascinato Excel giù dalla vetta della classifica della stagione regolare 2022 della LEC Summer Split oggi dopo aver mantenuto un vantaggio fragile ma stabile per tutta la partita. Con questa vittoria, Rogue è ora in parità con Excel al secondo posto sul 4-2, lasciando solo G2 Esports al primo posto mentre aspettano di giocare contro MAD Lions più tardi oggi.

Inizia lo scontro tra Excel e Rogue una serie di partite tra le prime sei squadre nella stagione regolare di LEC Summer Split, aggiungendo l’eccitazione di una competizione che è già stata piena di sorprese. Pochi, infatti, avrebbero potuto pronosticare la serie di vittorie mostrate da Excel che li ha portati in testa alla classifica in queste prime settimane del Summer Split.

LEGGI ANCHE :  Dota 2 Arlington Major Day 3 Riepilogo Gruppo B

Il loro successo può essere collegato a un’aggressività a inizio partita che era caratteristica della prima divisione dell’anno ma non ha trovato successo con altre squadre in estate a causa del nuovo meta che favorisce partite più lunghe con momenti cruciali dopo i 30 minuti . E questo League of Legends anche il gioco ha seguito quello schema, favorendo così la bozza e la strategia generale di Rogue.

Giocando intorno alle gank del loro giungla, Rogue ha ottenuto il primo sangue e vari obiettivi neutrali, inclusi due Rift Heralds. Excel ha trovato alcuni combattimenti all’inizio del gioco che si sono conclusi a loro favore, ma Rogue ha usato le loro rotazioni e ha conquistato gli Herald per aprire la mappa e fare pressione sui loro avversari. Rogue era dominante all’inizio del gioco, raggiungendo un vantaggio di 4.000 monete d’oro su Excel al minuto 13.

LEGGI ANCHE :  Boombl4 rivela i colloqui per entrare a far parte del team CSGO di G2

La necessità di fare pressione sia sulla corsia superiore che su quella inferiore ha spinto i giocatori di Rogue a sovraccaricare o sovraccaricare durante alcuni combattimenti a squadre, un errore che Excel non ha permesso loro di farla franca. Questo ha permesso loro di trovare un asso pulito per tornare in gioco. Nel corso della partita, il costante impegno eccessivo di Rogue ha dato a Excel la possibilità di reagire più e più volte, estendendo il gioco oltre il segno dei 30 minuti. Entrambe le squadre hanno capitalizzato gli errori dell’avversario, portando la partita a un punto di rottura quando i timer di respawn sono diventati troppo lunghi.

LEGGI ANCHE :  Note sulla patch del 3 agosto di Call of Duty: Warzone

E il punto di rottura è stato raggiunto a 30 minuti in una lotta per il buff del Barone che ha visto Rogue abbattere la maggior parte dei giocatori di Excel. Sebbene il Kayle di Finn avesse raggiunto il livello 18, il danno maggiore è stato inflitto dalla sua controparte, Odoamne, e dal suo Cannon Barrage, che si è rivelato fondamentale per la vittoria della sua squadra e lo ha aiutato a guadagnare l’MVP del gioco.

Excel proverà a riprendersi domani contro il Team BDS, mentre Rogue affronterà SK Gaming nelle prime due partite della giornata. Lega i fan possono seguire la competizione in diretta sul sito web di lolesport a partire da domani alle 10:00 CT.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.