Guida al supporto di League of Legends, dai una mano

Guida al supporto di League of Legends, dai una mano


Il supporto in League of Legends è probabilmente il ruolo meno popolare che i giocatori possono scegliere. Scopri come eccellere nella nostra Guida al supporto di League of Legends.


Ciò è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte dei supporti non sono dealer danneggiati o hanno un gameplay appariscente, ma l’impatto di un buon supporto sul gioco non può essere sottovalutato. Supportare i tuoi carry o fare grandi impegni sono aspetti divertenti che League offre alla sua base di giocatori e, combinando questo con tempi di coda inferiori, significa che il supporto è un ottimo ruolo da considerare durante l’arrampicata. Ma come decidi quali campioni ti si addicono meglio o come puoi migliorare il tuo gameplay di supporto? Bene, questa guida ha tutte le risposte che stai cercando.

Cosa fa un supporto in League?

Naturalmente, i supporti non porteranno un gioco da soli, il loro compito è principalmente quello di soddisfare le esigenze della composizione complessiva. Esistono diversi archetipi di campioni che svolgono compiti diversi e come tali si adattano a diverse composizioni di squadra.

È importante ricordare che queste classi non sono scolpite nella pietra la maggior parte del tempo e un campione può trovarne più di una contemporaneamente. Un buon esempio di questo è Rakan; un grande combattente di squadra in grado di fare ingaggi di grande impatto o un campione più difensivo concentrato sulla rimozione del suo ADC.

Coinvolgi i supporti

fidanzamenti

I supporti di Engage includono alcuni dei campioni più popolari, sia in coda da solista che in modalità pro, come Leona, Nautilus e Alistar. Avere un impegno affidabile è uno dei must in LoL, quindi dovresti assicurarti di aggiungere almeno un paio di questi campioni al tuo pool. Questi campioni sono generalmente tanky e hanno molti CC nei loro kit, ma tendono a mancare di danni o della capacità di sbucciare in modo efficace.

Quando giochi, ingaggia i supporti in corsia, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ottenere il controllo delle spazzole vicino all’alcova per fare pressione sulla corsia inferiore del nemico. Cercare una buona apertura per balzare sull’ADC nemico è sempre importante, anche se non uccidi, puoi sempre scambiare i tuoi evocatori con i loro. Ovviamente, fai attenzione ai picchi di potenza del tuo campione, un Alistar di livello uno non è al livello con un Pyke di livello uno.

Il roaming con i supporti di attivazione è sempre un’altra opzione, ma fai attenzione al tuo stato d’onda prima di farlo. Principalmente, il momento migliore per vagare è dopo la tua prima schiena, o dopo la tua morte e il respawn. La maggior parte dei supporti in elos più alti vagheranno sempre a metà dopo aver effettuato la base e aver acquistato la prima volta.

Dopo la fase di corsia, o durante se il tuo ADC può giocare in corsia da solo, puoi giocare con il tuo jungler per cercare invasori, il jungler nemico o qualsiasi giocatore rotante. Il tuo compito più grande a metà partita fino alla fine è affrontare il controllo quando cerchi il controllo della vista, occupare spazio per zonare il nemico e cercare angolazioni diverse per iniziare un combattimento di squadra.

impegna su articoli

Guardiani

guardiani

I guardiani sono carri armati più orientati alla difensiva e si concentrano principalmente sul peeling, quindi i loro trasporti possono infliggere danni. Questi campioni sono un po’ più difficili da pilotare e al momento non sono forti nel meta, quindi probabilmente non li vedrai così tanto nelle tue partite.

Sebbene i supporti del Guardiano non siano aggressivi come gli altri durante la corsia, puoi comunque cercare aperture per catturare la corsia inferiore nemica alla sprovvista. Ad esempio, anche se Braum non ha tanto CC quanto Leona, un Braum Q tempestivo è sufficiente per fare il lavoro. Ma a meno che tu non abbia una sinergia specifica con il tuo ADC (es. Lucian-Braum) probabilmente non sarai troppo aggressivo e aspetterai che i combattimenti di squadra brillino.

LEGGI ANCHE :  Quella volta che Final Fantasy XIV ottenne uno show televisivo (e un film)

E non pensare di non dover vagare nemmeno quando giochi a Warden. Certo, potresti non avere il potenziale di coinvolgimento, ma i roam non sono sempre offensivi. Se sai che il supporto nemico andrà a metà dopo la loro base, assicurati sempre di abbinarli.

Dopo la fase in corsia e durante la partita da metà a fine partita è quando questi supporti brillano. Dovresti unirti al tuo jungler per liberare la visuale del nemico e mettere il tuo. Dato che sei intrinsecamente tank, non dovresti avere troppi problemi a controllare il viso a meno che tu non sia indietro.

Durante i combattimenti di squadra, il tuo compito principale è fermare il nemico ingaggia sbucciando per i tuoi trasporti. La maggior parte dei Guardiani ha abilità nei propri kit che proteggono, danno resistenza o fermano direttamente un nemico. Usa i tuoi strumenti per aiutare i tuoi compagni di squadra in modo che possano infliggere il massimo danno.

articoli da guardia

Dai un’occhiata ai nostri suggerimenti sulle scommesse su League of Legends

Incantatori

incantesimi

Gli incantatori sono i guaritori e gli scudi di LoL, e ciò che la maggior parte delle persone pensa quando sente la parola supporto. Questi supporti sono generalmente abbinati a un hyper carry, possono potenziarli e aiutarli a portare avanti il ​​gioco. Mentre c’è la percezione che gli incantatori siano facili da giocare a volte, può diventare difficile farlo in modo ottimale.

Anche se gli incantatori sono per lo più morbidi e facili da uccidere, la loro portata e la capacità di colpire significano che dovrebbero giocare in modo aggressivo per dettare la corsia. I principianti commettono l’errore di interpretare questi campioni come i robot curativi e rimanere dietro al loro ADC, ma questo è un grave errore in quanto riduce notevolmente il tuo impatto iniziale.

Durante la fase di corsia, dovresti cercare costantemente di colpire la corsia inferiore del nemico e rendere difficile per loro coltivare. Il controllo del pennello è ancora una volta importante, quindi non verrai assalito dal supporto nemico. Alla fine, ti impegnerai ma rimani calmo poiché i tuoi scudi e CC sono sufficienti per accendere il combattimento la maggior parte del tempo.

Nell’Elos inferiore, i giocatori incantatori tendono a non vagare molto, mentre se guardi i giochi Elo più alti li vedrai effettivamente lasciare la corsia per aiutare molto la loro squadra. Puoi sempre potenziare il tuo jungler per un gank o salvare il tuo mid laner con un counter gank.

Giocare da metà a fine partita sugli incantatori è completamente diverso dal giocare con un supporto tanky. Ovviamente, la tua squadra ha ancora bisogno di visione, ma non puoi controllare i pennelli in faccia come un campione squishy. Quindi, devi muoverti molto di più con il tuo jungler mentre lo fai.

Anche i combattimenti di squadra sono molto più diversi. A differenza dei Guardiani che supportano anche i carry, gli incantatori possono essere i primi obiettivi della squadra nemica. Ciò significa che il tuo posizionamento ha un’importanza molto maggiore. Ad esempio, se stai giocando a Soraka dovresti tenere d’occhio Akali nemico mentre mantieni il tuo ADC ricaricato. Se riesci a destreggiarti tra queste responsabilità, gli incantatori hanno il potenziale per cambiare il modo in cui si svolgono i combattimenti.

LEGGI ANCHE :  Nintendo afferma di non aver chiuso Smash World Tour, ma la comunità non lo sta comprando

oggetto incantato

Maghi

magesups

Sebbene i maghi siano giocati come supporto, non supportano nessuno nel senso tradizionale. Questi campioni tendono ad essere in corsia centrale che non possono sopravvivere in una corsia da solista e possono anche lavorare con un’economia inferiore. Ciò significa danni di base elevati e accesso a CC. Possono essere abbastanza divertenti da giocare, ma tieni presente che alcuni giocatori di ADC non si divertiranno a giocare con un mago.

Se raccogli uno di questi campioni, il tuo compito principale in corsia è quello di fare il prepotente contro il nemico in corsia colpendo costantemente. La maggior parte dei maghi ha almeno un’abilità a lungo raggio che può usare per colpire. Questo è importante per due ragioni: i maghi non scalano bene perché non possono raggiungere numeri di AP elevati, quindi è necessario aumentare rapidamente il vantaggio e il nemico deve essere basso, quindi non possono essere tutti dentro di te. Fidanzarsi è una condanna a morte per la maggior parte dei maghi in quanto sono morbidi e mancano di strumenti difensivi.

Anche se puoi vagare con successo con un supporto magico, non dovresti davvero provare a meno che tu non sia molto indietro in corsia. Come accennato, lo scopo dei maghi nella corsia inferiore è di spingere l’ADC nemico fuori dalla corsia e fargli perdere i brividi mentre prendi i piatti e la torre. Una volta fatto, dovresti anche ruotare su altre corsie per ottenere tutte le piastre e le torri che puoi ottenere con il tuo ADC.

Il controllo della vista è importante poiché trascorrerai la maggior parte del tuo tempo a spingere le corsie all’inizio del gioco e dopo la corsia farai molto affidamento sulla cattura delle persone con il tuo CC. Ma come gli incantatori, sei squishy e hai bisogno che i tuoi compagni di squadra ti aiutino con la protezione.

I voli di squadra non sono i punti di forza della maggior parte dei supporti dei maghi. Fatta eccezione per Swain e Brand che possono eccellere nei 5v5, la maggior parte degli altri preferirebbe essere in un vantaggio significativo e assediare le torri sfruttando il proprio vantaggio. Se sei indietro, prova a giocare con la visione. Forse accampare un pennello prima di un obiettivo, così puoi scegliere un nemico prima di un combattimento.

magesupitem

Consigli e trucchi generali

Nella corsia inferiore, i supporti tendono a dettare come andrà una corsia. La maggior parte delle volte, dovresti cercare di giocare in modo aggressivo per non cedere terreno al tuo nemico, a meno che tu non sia in un contro-incontro. Ma tieni d’occhio anche i minion e cerca di aiutare il tuo ADC con i loro obiettivi. Se stanno cercando di spingere, aiutali a colpire i minion, o se si stanno congelando, aiutali a isolare l’avversario.

La visione è uno degli aspetti più significativi del gameplay di supporto. Se stai spingendo in corsia può tenerti al sicuro, se vieni spinto dentro può proteggerti dalle immersioni. Ma questo non significa semplicemente evitare il cooldown di qualcosa. Cerca di seguire il jungler nemico come se si trovasse sul lato opposto della mappa, non hai bisogno di proteggere il fiume e forse puoi scegliere di proteggere le spazzole di corsia per il controllo. Lavora sul tuo articolo di supporto, in modo da poter accedere alle tue spazzatrici il prima possibile. Inoltre, Zombie Ward è una runa fantastica ogni volta che puoi andare con l’albero della dominazione.

LEGGI ANCHE :  Le visualizzazioni del fine settimana di apertura di CDL su Twitch mostrano gli eSport di CoD più vivi che mai nel 2023

Abbiamo parlato molto del roaming, poiché è molto importante che qualsiasi supporto lo faccia. Ma fai attenzione a come lo stai facendo. Non vuoi lasciare il tuo ADC in una posizione vulnerabile, quindi assicurati che la corsia sia completamente spinta o quando il tuo ADC può sicuramente sopravvivere 1v2. Dall’altro lato, non renderti vulnerabile. Ciò significa che, se stai vagando nella giungla nemica, non farlo da solo. La maggior parte dei supporti non può uccidere il jungler nemico 1v1, quindi questo può solo farti morire. Quando ti aggiri nel territorio nemico, fallo con il tuo jungler o mid laner.

Concentrati sul tuo dovere. Abbiamo parlato di ciò in cui eccelle ogni classe di supporto, quindi non cercare di fare cose che i limiti del tuo campione non possono raggiungere. Non cercare di impegnarti con Lulu, o semplicemente non sederti dietro i tuoi carry con Leona senza nessun altro coinvolgimento nella tua squadra. Cerca sempre di massimizzare le capacità del tuo campione.

Ultimo ma non meno importante, i tuoi incantesimi da evocatore. Soprattutto negli Elos bassi, la maggior parte delle persone utilizza Flash/Ignite e usa il primo solo per scappare. Non aver paura di usare le tue somme per essere aggressivo e scambiarle con i carry nemici’. Inoltre, sii flessibile. Lo sfinimento è necessario contro alcuni campioni del gioco, ad esempio Kennen e Diana, e talvolta puoi anche prendere Cura in modo che il tuo ADC possa passare a Pulisci o Teletrasporto.

I migliori campioni con cui arrampicare

Naturalmente, con patch diverse, diversi campioni entreranno e usciranno dal meta. Ma questo non significa che non siano giocabili e ci sono alcuni campioni che sono sempre validi. Questi suggerimenti sono principalmente per i giocatori negli Elos inferiori e possono aiutare in modo significativo la tua scalata.

Leona e Nautilus sono i primi due campioni che vengono in mente quando qualcuno dice di impegnarsi. Questi due vengono sempre giocati e, anche se non sono in cima al roster, di solito sono fattibili. Quando si tratta di Wardens, è una scelta molto più difficile. Con una volta che il favorito dei fan Taric non ha un bell’aspetto al momento, l’unico Custode che ti consigliamo è Braum, a meno che tu non possa interpretare Tahm Kench con Senna.

Se stai cercando di giocare a incantatori, le tue opzioni varieranno a seconda del tuo stile di gioco e del tuo compagno di corsia. Gli incantatori fanno molto affidamento sulla loro sinergia con il loro ADC, come possiamo vedere dalle combo Kog/Lulu e Lucian/Nami. Se sei nuovo nel ruolo, ti consigliamo di andare con Lulu poiché la Fae Strega è sempre la prima della sua classe. Se sei più a tuo agio con il ruolo e sai di più sul posizionamento, allora Soraka è la strada giusta. È fantastica in questo momento e non è mai stata ingiocabile. Altre menzioni d’onore sono Seraphine, Karma e Yuumi.

I maghi sono estremamente popolari nei ranghi bassi e quasi inesistenti in quelli superiori. A meno che tu non sia un imbroglione, non ti consigliamo di giocarli contro avversari più abili. Ma con Elos bassi, nessuno può dire che non siano efficaci. Xerath e Vel’Koz sono sempre stati favorevoli agli ADC contro cui giocare con i loro colpi abilità, ma possono essere in qualche modo meta-dipendenti. Il mago che possiamo consigliare al momento è Brand poiché i suoi numeri di danni sono ottimi ed è un campione più indulgente rispetto alle altre tue opzioni.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *