Guida all’assistenza di Overwatch, dai una mano

Guida all’assistenza di Overwatch, dai una mano


Il fatto che il ruolo di supporto non sia così popolare in Overwatch tra i giocatori di livello inferiore non dovrebbe sorprendere. Conosci meglio il ruolo nella nostra Guida all’assistenza di Overwatch.


La maggior parte delle persone vuole fare danni ed essere l'”eroe” per le proprie squadre. Sebbene il ruolo di supporto sia solitamente la cosa che fa vincere una determinata squadra, le persone che giocano raramente ricevono l’apprezzamento necessario. Naturalmente, le persone con più esperienza sanno che questo ruolo è uno dei modi più semplici per ottenere più valutazioni. Quindi, si concentrano su di esso e scelgono eroi come Mercy, Moira, Lucio e altri.

Ogni ruolo in Overwatch ha alcune specifiche di cui i giocatori devono essere a conoscenza, e questa non fa eccezione. Dal momento che alcuni di voi potrebbero non essere a conoscenza di cosa deve fare un giocatore di supporto, abbiamo deciso di scrivere questa guida approfondita. Assicurati di leggerlo fino alla fine se vuoi scoprire gli aspetti più critici del ruolo di supporto.

Più di un semplice guaritore

Uno dei più grandi malintesi tra i giocatori di Overwatch è il fatto che pensano di curare i robot. Alcuni di loro rimangono nelle retrovie e lo spam guarisce senza fare nient’altro. Anche se potrebbero esserci alcune situazioni in cui potresti dover fare questo, di solito ci sono tutti i tipi di altre cose a cui devi partecipare.

Ad esempio, molte persone dimenticano che anche gli eroi di supporto possono infliggere molti danni. Eroi come Zenyatta e Baptiste uccidono facilmente da soli la maggior parte dei DPS nel gioco, purché il loro obiettivo sia puntato.

LEGGI ANCHE :  Miracolo perdere la stagione 2023 di Dota 2 DPC a causa di problemi di salute

Oltre a infliggere danni, gli eroi di supporto possono anche aiutare con spinte, dare visione, attirare i flanker nemici e molto altro. Tutto dipende dalla mappa, dalla configurazione e dalla situazione specifica.

Guarda i tuoi passi

Una delle prime e più importanti cose quando giochi a supporto è il tuo posizionamento. Proprio come i carri armati che devono essere in anticipo e assorbire il danno, i supporti devono sapere dove andare per sopravvivere il più a lungo possibile.

In generale, la maggior parte degli eroi di supporto deve stare vicino o dietro al proprio carro armato. Questo dovrebbe salvarli dal danno in arrivo e consentire loro di curare i loro alleati. Detto questo, ogni giocatore di supporto dovrebbe essere consapevole di ciò che lo circonda e cambiare posizione quando necessario.

Sebbene rimanere dietro il carro armato sia solitamente una buona idea, questa posizione consente a eroi aggressivi come Winston e Genji di “sciamare” di te. Lo stesso vale per tutti i flanker perché il loro primo compito sarà ucciderti.

Qualunque cosa tu faccia, cerca di non stare all’aperto. In questo modo i tuoi nemici ti uccidono molto più velocemente. Una volta che sei morto, è solo questione di tempo prima che il tuo carro armato muoia, e questo farà spingere la squadra nemica.

Un’altra cosa che devi ricordare sul posizionamento è che sarai il bersaglio di riferimento per ogni cecchino. Eroi come Widowmaker e Hanzo possono spararti con un colpo solo, quindi assicurati che non abbiano accesso diretto a te.

Differenze tra gli eroi di supporto

Anche se il tuo lavoro come giocatore di supporto è aiutare la tua squadra in vari modi, la cosa principale che devi fare è curarli. Ci sono diversi tipi di setup e combo che puoi mettere alla prova, ma quelli classici hanno due guaritori.

LEGGI ANCHE :  Le 5 migliori star della Call of Duty League su cui hanno dormito prima della stagione 2023

Alcune squadre preferiscono utilizzare due guaritori principali, ma di solito è meglio avere almeno una persona nella “guarigione off”. Il guaritore principale si concentra solo sul mantenere in vita i suoi compagni di squadra, mentre l’altro in genere fa molti danni. Uno dei migliori esempi qui è Moira perché questo eroe può fare ancora più danni di alcuni DPS.

Sebbene i guaritori principali raramente infliggano danni, ci sono casi in cui dovranno giocare in modo aggressivo. Come accennato in precedenza, tutto dipende dalla situazione perché alcuni scenari richiedono che ogni eroe faccia più danni possibile. Non dimenticare che la maggior parte dei combattimenti in Overwatch viene vinta dalla squadra che sopravvive all’altra.

I supporti sono anche ottimi contatori

Overwatch è un gioco in cui ogni eroe ha un massimo diverso. Alcuni fanno molti danni, mentre altri forniscono alla squadra carichi di utilità. Sebbene la maggior parte degli eroi di supporto possa fornire alla propria squadra più danni o cure extra, ci sono casi in cui il supporto può salvare l’intera squadra da alcune abilità.

Ad esempio, eroi come Reaper sono famosi per la loro folle produzione di danni e per il fatto che possono uccidere chiunque in pochi secondi. Tuttavia, grazie a eroi come Zenyatta e Lucio e ai loro massimi, l’ultima di Reaper diventa meno efficace. Ci sono molti altri esempi, quindi pensa sempre ai potenziali contatori.

LEGGI ANCHE :  DRX scioglie il roster vincitore del campionato del mondo, solo BeryL rimane con la squadra per la primavera del 2023

Gli eroi di supporto di riferimento

Ogni supporto in Overwatch è fantastico e può aiutare la squadra in determinate situazioni. Tuttavia, un paio di eroi sono più popolari grazie alle loro abilità. Il primo nome che mi viene in mente è Mercy perché ha abilità incredibili.

Misericordia Può essere utilizzato in varie situazioni. È incredibile nell’aiutare alcuni eroi, come Pharah ed Echo. Oltre al danno bonus, quest’anno fornisce anche molte cure. In effetti, può diventare una delle guaritrici più potenti del gioco quando ottiene il suo massimo.

Un altro guaritore che si distingue spesso è Moira. Come accennato in precedenza, questo è uno dei supporti che può infliggere molti danni in ogni tipo di situazione. Ciò che è ancora più impressionante è che Moira è il miglior eroe per curare più alleati raggruppati. Di conseguenza, brilla nelle cosiddette “composizioni mortali” perché può curare tutti. Ovviamente, Moira ha anche molti punti deboli, come il fatto di non essere brava con gli eroi ad alta mobilità.

L’ultimo eroe che sta diventando estremamente popolare è Baptiste. Al momento della stesura di questo articolo, è uno dei supporti più recenti e di maggior successo del gioco. A differenza di qualsiasi altro eroe, questo può impedire alla sua squadra di morire, grazie al suo campo dell’immortalità. Quest’ultima è una delle migliori abilità del gioco se l’eroe la usa correttamente.

Baptiste ha anche un’elevata mobilità, qualcosa che non molti altri eroi di supporto offrono.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *