Guida di Bel Veth Diventa l’Imperatrice del Vuoto


Il nuovo campione di League of Legends cerca di conquistare Runeterra e Summoner’s Rift. Scoprila nella nostra guida a Bel Veth.


Una settimana fa, Riot Games ha rilasciato il suo 160th Campione chiamato Bel’Veth, Imperatrice del Vuoto. Il nuovo personaggio era molto atteso, poiché è stata presa in giro molto, porta molta tradizione nel mondo di Runeterra e sembra dare una scossa alle cose sia nel meta casual che competitivo. È anche una campionessa mostruosa, cosa che la community ha chiesto incessantemente agli sviluppatori. Ma come possiamo riuscire a pilotare la Lavender Death?

Bel’Veth Guide, Uno sguardo alle sue capacità

Il suo passivo, chiamato Morte in lavanda, le consente di superare il limite di velocità di attacco, ma non guadagna AS per livello e il suo danno sul colpo, sia esso da oggetti o altre fonti, infligge solo il 75% dei danni. Ottiene anche 2 accumuli di Death in Lavender dopo aver usato un’abilità. Ciò le consente di spostarsi tra le unità e attaccare più velocemente, ma ogni attacco consuma una pila. Può anche raccogliere gettoni di lavanda da Mostri e campioni grandi ed epici, il primo ne dà uno e gli ultimi due ne danno due. Ogni segnalino di Lavanda le dà più velocità d’attacco.

La sua abilità Q viene chiamata Ondata di vuoto, che consente a Bel’Veth di correre in una delle quattro direzioni. Ogni direzione ha un tempo di recupero separato e i trattini causano danni, applicano effetti sul colpo e possono colpire in modo critico, ma non possono attraversare il terreno. Void Surge azzera anche il timer di attacco base di Bel’Veth.

La sua W, chiamata Sopra e sotto, è piuttosto semplice: sbatte la coda in una direzione, infliggendo danni e facendo cadere i nemici colpiti, rallentandoli anche. Above and Below ripristina anche il tempo di recupero di Void Surge nella direzione del cast.

Qui, Maelstrom reale è abbastanza unico. L’Imperatrice del Vuoto si radica sul posto, ottenendo rubavita e una riduzione del danno del 70%. Quindi danneggia il nemico con la salute più bassa intorno a lei, infliggendo danni e applicando effetti sul colpo, ma questi attacchi non possono essere critici. Questa abilità infligge danni maggiori ai mostri della giungla. Bel’Veth può rilanciare l’abilità per farla finita presto, e anche l’uso di un altro incantesimo interromperà il canale.

Il suo ultimo, Banchetto Infinito agisce come uno steroide gigante per se stessa, dandole anche un utile passivo. Dopo aver acquisito la sua R, i suoi attacchi base segnano i nemici. I nemici contrassegnati subiscono danni veri bonus ogni secondo auto, che si accumula all’infinito, tranne che sui mostri, dove il limite è di 5 pile di Banchetto Infinito. È possibile contrassegnare un solo obiettivo alla volta. Quando Bel’Veth ottiene un’eliminazione su un Campione o un Mostro epico, lascia un Corallo del Vuoto, che Bel’Veth può consumare per liberare la sua vera forma nella Landa per 60 secondi, infliggendo anche danni ai nemici intorno a lei.

LEGGI ANCHE :  Cosa sono i raid in CoD MW2? Nuova modalità cooperativa che attualmente vola completamente sotto il radar

Durante la sua vera forma, ottiene salute bonus, velocità di movimento fuori dal combattimento e velocità d’attacco aumentata e può anche sfrecciare attraverso i muri con Ondata di vuoto. Se consuma un corallo durante Ult, il tempo di recupero viene aggiornato e si cura per una piccola quantità. Inoltre, i servitori che muoiono intorno a Bel’Veth generano Void Remora, che sono versioni più forti dei servitori, e aiutano a spingere le sue corsie molto velocemente.

Guardando le sue capacità, ci sono alcuni aspetti unici su cui possiamo costruire. Doveva essere una giungla, perché Morte in lavanda funziona meglio se vaghiamo per la Rift abbattendo i campi della giungla nel processo, guadagnando un’enorme quantità di velocità d’attacco. Anche se Riot ha pensato di non lasciarla troppo indietro se non riesce a accumulare la sua Passiva, poiché le hanno dato una velocità di attacco di base superiore alla media, può comunque sentirsi debole se non riesce a tenere il passo. Tuttavia, questo non le impedisce ancora di laning, dato che ha un buon danno e si ridimensiona anche al di fuori della sua passiva, quindi prima dei primi nerf più grandi, toplane può anche essere il suo impero.

LEGGI ANCHE :  Subroza di TSM è aperto alle offerte dei team partner di Valorant

Per la giungla, la sua build più giocata si concentra sugli effetti sul colpo, appoggiandosi al fatto che le sue Q ed E li applicano. La sua passiva e la sua R le danno una velocità d’attacco extra, essenziale per oggetti come Blade of the Ruined King e Kraken Slayer. Questi due oggetti sono il suo nucleo, abbinati ai Greaves di Berserker per gli stivali nei primi tre slot. Dopodiché, come con la maggior parte dei personaggi del gioco, si tratta di preferenze e di ciò che la partita specifica impone.

Alcuni giocatori stanno optando per Death’s Dance, altri per Rageblade di Guinsoo come terzo oggetto leggendario. Tuttavia, sembra che Guinsoo funzioni meglio, poiché ha una percentuale di vincita superiore al 60% secondo op.gg. Ha anche senso, dato che non stai cercando un danno critico, vuoi solo il vero danno extra di Kraken Slayer e Blade of the Ruined King. Anche l’altra passiva di Guinsoo, Colpo ribollente, funziona molto bene con la passiva a due colpi di Bel’Veth dopo aver raggiunto il livello 6.

LEGGI ANCHE :  Modifiche alla giungla, agli oggetti e al sistema di comunicazione

Arte di Bel'Veth e la sua Remora

Ci sono anche opzioni difensive, già nella tua mitica. Puoi sostituire Kraken Slayer con Immortal Shieldbow per una maggiore durata nei combattimenti a squadre e nelle situazioni di frizione. Inoltre, potresti costruire Wit’s End in una composizione di AP pesante e Death’s Dance conta anche come oggetto difensivo a causa di Ignore Pain. Per gli oggetti di fine gioco, puoi semplicemente ottenere gli oggetti sopra che non hai ottenuto, poiché la maggior parte di essi fornisce alcune capacità offensive, o completare il tutto con Guardian’s Angel. Ma una cosa non cambia: vuoi sempre ottenere Blade of the Ruined King, a volte anche come primo oggetto.

Ci sono stati alcuni tentativi di abusare del grande danno base e del ridimensionamento dell’Imperatrice e costruire Sunfire Aegis nello slot mitico prima di BotRK. Sebbene questa build possa essere divertente, la build AS on-hit sembra essere la strada da percorrere e sembra anche molto più forte.

Oggetti per Bel'Veth, Imperatrice del Vuoto

Per il toplane, l’idea è la stessa, ma Blade è ancora più prevalente perché ha così tanta sinergia con il kit di Bel’Veth. Pensa a Jax in termini di differenza che fa. Come si è visto in diversi video, la Void Remora di Bel’Veth può conquistare la Landa abbastanza velocemente, facendo vergognare gli spaccatori come Sion e Yorick. Anche se non ci sono molti dati su di esso, Blade of the Ruined King in Hullbreaker può distruggere le torrette a velocità incredibili. Toplane Bel’Veth non è così fluido come nella giungla, ma è sicuramente giocabile e molto divertente!

Nel complesso, l’Imperatrice del Vuoto si è rivelata un’ottima Campionessa e molto probabilmente le squadre la sperimenteranno nei prossimi Summer Split LEC e LCS!





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.