Hardspace Shipbreaker in prova: nel gioco di smantellamento dello spazio, molto lavoro è molto divertente


Smontare astronavi con laser cutter ed esplosivi? Sembra un gioco d’azione, ma è una simulazione di rottamazione con divertenti effetti fisici.

Battaglie spaziali con letali duelli laser, sciami di razzi e frenetici combattimenti aerei: non sperimenterai nulla di tutto questo in Hardspace: Shipbreaker …. Perché in questa simulazione spaziale smantelli anche le astronavi ma in modo abbastanza pacifico.

Pezzo dopo pezzo, come un solitario scrapper in una tuta da astronauta, smonti vari tipi di astronavi usando laser o esplosivi e getti il ​​materiale riciclato nel forno fusorio, nell’impianto di riciclaggio o in un mercantile in attesa.

Per i giocatori impazienti, questo suona eccitante come un viaggio nella pattumiera gialla, blu o nera. Ma se ti piace smontare le cose in modo efficiente, abbi molta pazienza e vuoi provare una simulazione insolita con idee divertenti e espedienti fisici, Hardspace: Shipbreaker fa per te!

E: il tuo lavoro può finire in modo mortale anche senza battaglie spaziali, perché durante il processo di smontaggio si nascondono cattivi pericoli.

Ciao! Aaaaaaaaa?

Hardspace: Shipbreaker crea un’atmosfera credibile e opprimente. Il tuo cantiere di riciclaggio è sospeso in orbita, come un rottamatore solitario galleggi senza peso in una tuta spaziale attorno alla nave attualmente selezionata, avventurandoti all’interno. Avanti e indietro, derapare lateralmente, ruotare, frenare, tutto questo può essere fatto con mouse e tastiera o con il gamepad e funziona alla grande dopo un po’ di pratica.

I tuoi due strumenti principali sono un laser per il taglio e una specie di gancio da lancio elettrico con il quale attiri, sposti o spingi via i componenti. Con cariche esplosive e detonatori remoti puoi smontare parti della nave ancora più velocemente ma devi stare particolarmente attento a non distruggere parti di valore. O colpire una linea elettrica. O un serbatoio del carburante. O anche il reattore. Se riciclate correttamente i componenti staccati, cioè li mettete nel cestino giallo, blu o nero, otterrete un bonus e una barra indicatrice gialla si riempirà in alto.

Ma se sbagli, per così dire, gettando una lattina di cibo per cani nel cestino della carta o tagliando al laser qualcosa di prezioso, i crediti verranno sottratti e la barra si riempirà di rosso da destra. Ci arriveremo tra un momento. Solo una cosa in anticipo: stai facendo tutto questo per estinguere la tua fantasia di miliardi di debiti che la tua istruzione dovrebbe costare. Ogni litro di aria e carburante, ogni riparazione compare sulla busta paga, anche la busta paga costa di più.

Tuttavia, queste sfumature socialmente critiche di sfruttamento nei messaggi di testo occasionali si esauriscono rapidamente. È come la vita reale: se hai così tanti debiti, alla fine non ti importa di niente comunque.

(È così che inizia ogni turno: nel mezzo la nostra vittima di rottamazione (qui un mercantile leggero), a sinistra ea destra ciascuno un pozzo di riciclaggio blu e una fonderia arancione, sotto il mercantile contrassegnato in verde per i componenti. E si parte!)
(È così che inizia ogni turno: nel mezzo la nostra vittima di rottamazione (qui un mercantile leggero), a sinistra ea destra ciascuno un pozzo di riciclaggio blu e una fonderia arancione, sotto il mercantile contrassegnato in verde per i componenti. E si parte!)

Fisica mortale

Hardspace: Shipbreaker ottiene punti principalmente con il suo sistema fisico. Quando estrai i componenti da una nave, questi si attaccano realisticamente agli ostacoli o ad altre parti galleggianti, rimbalzano e ruotano selvaggiamente.

Puoi sperimentare molto, ad esempio, utilizzando i cosiddetti connettori per infilare singole parti su una specie di cavo elettrico e staccarle da un mercantile con una potente trazione. Oppure puoi far saltare in aria un serbatoio del carburante con una taglierina laser e risparmiare un sacco di lavoro manuale, ma rischiare una detrazione del credito se parti di valore vanno perse nel processo.

(Con il gancio magico spostiamo i cavi staccati nel forno fusorio, quindi la barra in alto si riempie di giallo.)
(Con il gancio magico spostiamo i cavi staccati nel forno fusorio, quindi la barra in alto si riempie di giallo.)

Uno dei componenti più delicati sono i reattori della nave. Per prima cosa, la loro radiazione è mortale. Se sei troppo vicino, la tua lettura sarà sfocata e la tua salute diminuirà. In secondo luogo, è necessario smaltire correttamente un reattore spiumato il prima possibile, altrimenti il ​​suo nucleo si scioglierà. Ecco perché la pianificazione è tutto, dovresti soprattutto scoprire un accesso sufficientemente ampio per manovrare rapidamente il blocco del reattore fuori dalla nave e spingerlo nel mercantile.

(Estrarre un reattore dall'interno della nave è uno dei momenti più emozionanti del gioco. E tra i più letali.)
(Estrarre un reattore dall’interno della nave è uno dei momenti più emozionanti del gioco. E tra i più letali.)

La tua nave. Il vostro modo.

Tali situazioni sono eccitanti e molto intense, ma Hardspace: Shipbreaker ti offre anche un sacco di lavori ripetitivi: taglia/fai esplodere, ordina, ricicla, tutto da capo. In cambio, puoi giocare come vuoi. Sta a te decidere se smantellare con cura una nave e consegnare diligentemente ogni pezzo del puzzle, o semplicemente tagliarlo selvaggiamente e persino accettare detrazioni di credito.

A seconda del livello di difficoltà e delle impostazioni, avrai anche una scorta limitata di carburante per la tuta e, soprattutto, di ossigeno. Pertanto, è necessario tornare regolarmente a una stazione di manutenzione per fare rifornimento. Durante i test, siamo diventati sempre più audaci e spesso volavamo al distributore di benzina all’ultimo respiro.

Di tanto in tanto troverai anche bombole di ossigeno, medikit e custodie di riparazione per i tuoi strumenti nelle navi demolitrici. Occasionalmente ti imbatterai anche in oggetti decorativi come poster o coniglietti di peluche per il tuo contenitore abitativo.

Nel bagno

Ogni volta che smaltisci correttamente le parti della nave, la barra dei crediti si riempie. In modalità carriera, questa barra ha diverse sezioni. Ogni segmento riempito ti offre punti staff aggiuntivi (= punti esperienza) e monete per gli aggiornamenti. Nella modalità carriera puoi giocare fino al livello 30. Tuttavia, questa è una lunga strada, a seconda di come giochi, lavorerai dalle 20 alle 30 ore per raggiungerla.

(Nella modalità carriera, il nostro soggiorno funge da hub: qui miglioriamo il nostro equipaggiamento, scegliamo la prossima nave da demolizione, tendiamo i poster trovati.)
(Nella modalità carriera, il nostro soggiorno funge da hub: qui miglioriamo il nostro equipaggiamento, scegliamo la prossima nave da demolizione, tendiamo i poster trovati.)

Quando si aggiorna l’attrezzatura nel tuo contenitore abitativo spartano, tuttavia, accade relativamente poco nella parte posteriore. I miglioramenti riguardano principalmente i dati tecnici della tua manciata di strumenti, ad esempio una maggiore portata o durata per il tuo gancio da lancio o una maggiore capacità di ossigeno per il tuo casco. Gli sviluppatori hanno ovviamente esaurito le idee qui. Anche i messaggi radio o gli sms in arrivo dai tuoi amici e superiori sono molto generici e irrilevanti, le gag di sfruttamento si consumano rapidamente.

(Non per chi ha paura dell'altezza: il nostro cantiere di riciclaggio galleggia sopra il pianeta blu. Ma l'area giochi è limitata, lo sfondo è solo il personale.)
(Non per chi ha paura dell’altezza: il nostro cantiere di riciclaggio galleggia sopra il pianeta blu. Ma l’area giochi è limitata, lo sfondo è solo il personale.)

Piccolo sfondo

Ogni pochi livelli, tuttavia, viene aggiunto un nuovo tipo di nave da smantellare. Nel gioco gratuito, puoi scegliere direttamente la nave da demolizione desiderata. Al momento del rilascio, tuttavia, ce ne sono solo una manciata in diverse varianti e la maggior parte delle navi non è nemmeno molto complessa.

L’interno è generato proceduralmente, ma non si smontano Star Destroyer à la Star Wars, per esempio. La terza modalità è una sfida regolare in cui devi smontare una determinata nave in modo rapido ed efficiente per essere tra i primi giocatori nella classifica online. Non esiste una vera modalità multiplayer.

La grande forza di Hardspace: Shipbreaker sta chiaramente nel lavoro di demolizione stesso, meno in una carriera motivante con nuovi elementi di gioco o vere sorprese.

Verdetto dell’editore

Hardspace: Shipbreaker è uno di quei giochi che ti piacciono totalmente o scrolli le spalle e ignori. Anche chi ama le simulazioni spaziali non si divertirà automaticamente qui! Poiché le sequenze diventano presto ripetitive ea volte degenerano in lavoro, il gioco manca di vere sorprese ed imprevisti.

Ma coloro a cui piace giocherellare, sperimentare o smontare comodamente e ordinare al livello di difficoltà più semplice sperimenteranno qui una simulazione insolita. È proprio la libertà di provare tattiche diverse, insieme all’atmosfera spaziale leggermente opprimente e molto ben organizzata, che lo rende così attraente. Mi sono reso conto di quanto il gioco mi coinvolga mentre camminavo: mentre marciavo sotto un ponte, ho controllato inconsciamente i suoi pilastri e le linee di rifornimento per possibili interfacce…



Source link

LEGGI ANCHE :  Ceb e N0tail delusi per la possibilità di non avere True Sight per TI11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.