I lavori per la prossima espansione di FF XIV sono iniziati, conferma Naoki Yoshida

I lavori per la prossima espansione di FF XIV sono iniziati, conferma Naoki Yoshida


Newfound Adventure ha dato il via a un nuovo viaggio per i Warriors of Light. E il capo del regno, Naoki Yoshida, sta già guardando al futuro!


Il viaggio senza fine

Mentre Endwalker ha concluso una delle trame più importanti di Final Fantasy XIV, Square Enix Business Division 3 è ancora tutt’altro che finito con il mondo di Hydaelyn. E mentre in precedenza abbiamo riflettuto su dove il viaggio potrebbe portarci dopo. Con 6.1 riprendiamo le tracce sulle domande poste fin dall’inizio in A Realm Reborn. XIV non perde un colpo nella stesura di una storia, che probabilmente porterà a un finale di metà espansione entro il 6.3 a dicembre o all’inizio del 2023.

Più di recente, il regista e produttore Naoki Yoshida ha parlato con la rivista di cultura pop NME. Rivelando che la storia per il prossimo scenario principale di 6.X era già stata completata. E che ora stanno valutando come potrebbe essere la 7.0.

LEGGI ANCHE :  Caramell, la pietra angolare del cambio di posizione di C9, crede ancora di essere "migliore della maggior parte degli altri top laner" in NA

Nelle sue parole:

“La trama dello scenario principale della serie Patch 6.X è già stata completata e abbiamo deciso la sua conclusione. […] Attualmente, sono in corso lavori relativi alla sceneggiatura per diverse patch e lavori sulla trama dettagliata. In effetti, da parte mia, sto già decidendo cosa immagino per la 7.0. Vedi, Final Fantasy 14 è un lavoro duro…” -Naoki Yoshida tramite NME

Questa non è una sorpresa, dal momento che Final Fantasy XIV viene eseguito all’incirca su un ciclo di patch di 2 anni. La vera domanda per i giocatori ora è dove ci porterà il viaggio. Tutte le principali minacce sono sotto controllo e per la prima volta dal lancio. Non c’è una vera direzione per il nostro umile avventuriero. Che potrebbe essere per il meglio. Dopo le prove di Endwalker, i nostri Guerrieri della Luce meritano un’avventura spensierata. Prima di tornare a uccidere gli orrori misteriosi.

LEGGI ANCHE :  Se sei un vero fan della fantascienza, non dovresti ignorare The Invincible

Ciclo di sviluppo di Final Fantasy XIV

Anche se questo piano di sviluppo sembra alquanto insolito, è semplicemente normale per il team XIV. Chi di solito delinea il ciclo delle patch prima del rilascio dell’espansione, mentre lavora contemporaneamente a quella successiva. Al PAX West 2019, la direttrice narrativa principale Natsuko Ishikawa ha rivelato che gli è stato chiesto di delineare la storia di Shadowbringers poche settimane dopo l’uscita di Stormblood. Il discorso in sé è molto perspicace se vuoi sapere come procede il team riguardo alla storia e alla direzione artistica.

È anche ancora nell’aria se il team di Banri Oda e Natsuko Ishikawa sarà ancora una volta responsabile dello scenario principale. Soprattutto con Business Division 3 che conclude anche il lavoro su Final Fantasy XVI e passa a nuovi progetti.

LEGGI ANCHE :  Fallo con Cassidy per vincere le tue partite

Per chi non lo sapesse, Banri Oda è una delle persone responsabili del mondo di Final Fantasy XIV. Ha anche scritto metà dello scenario principale di Stormblood. Ishikawa aveva iniziato la sua carriera nella squadra XIV come scrittrice di numerose serie di missioni e incursioni. In particolare, le incursioni dell’Alleanza della Torre di Cristallo, le incursioni Omega e l’amatissima serie di missioni del Cavaliere Oscuro. Che sono considerati da molti come alcuni dei migliori contenuti della storia dell’MMO. Dopo aver scritto l’altra metà di Stormblood, entrambi si sono uniti e hanno sfornato quella che è probabilmente una delle più grandi storie di Final Fantasy di tutti i tempi. E ha trasformato XIV da un grande MMORPG a uno dei migliori del settore.

Per ulteriori notizie su Final Fantasy XIV, visitaci qui su ESTNN



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.