I nuovi eroi sono pronti per CM?  – DOTABUFF

I nuovi eroi sono pronti per CM? – DOTABUFF


Avere più opzioni nella scena professionale è sempre bello. Mentre la meta tipica del torneo di solito ruota intorno a una trentina di eroi, le opzioni extra che possono lanciare una palla curva durante la fase di stesura non solo rendono l’esperienza visiva più varia e consentono anche alle squadre teoricamente più deboli di cogliere di sorpresa un avversario. Rilasciare gli eroi troppo presto, in uno stato sbilanciato, tuttavia, potrebbe rivelarsi problematico. Oggi vorremmo discutere se Marci e Bestia Primordiale sono pronti per la Modalità Capitano.

Non è un’esagerazione: Marci è tra gli eroi più flessibili del gioco con build molto distinte e picchi alti in ogni ruolo. Non solo, ma vince anche più del 51% delle sue partite nelle lobby Divine+ pur avendo una percentuale di scelta di quasi il 10%. È costantemente brava ai livelli più alti del gioco da pub e vorremmo sostenere che in una squadra ben coordinata potrebbe essere anche migliore.

Ciò che rende l’eroe eccezionale è l’elevata mobilità e un modo molto semplice per iniziare i combattimenti, essenzialmente, mettendo i nemici fuori posizione. Insieme all’elevato numero di danni che Marci ottiene dalla combinazione di Sidekick e Unleash, non fa affidamento su un oggetto in particolare e può invece utilizzare BKB come acquisto del primo secondo.

Naturalmente, nell’attuale meta che ruota attorno a BKB rende Marci abbastanza vincente e, a volte, addirittura spaventoso. Come nucleo può iniziare, infliggere tonnellate di danni ed essere sopravvissuto, grazie a guadagni di statistiche decenti. Come supporto può fornire una bella spinta al suo compagno di squadra, mentre è dirompente sul campo di battaglia e, molto probabilmente, ha la possibilità di giocare in modo aggressivo contro i supporti nemici.

LEGGI ANCHE :  I super-influenzatori competono nel torneo di League of Legends

Tenendo presente tutto quanto sopra, crediamo che Marci potrebbe aver bisogno di un leggero abbassamento dei toni prima di entrare in CM. Forse i nerf di BKB renderanno l’eroe meno opprimente nel ruolo principale, ma anche con questo in mente riteniamo che Marci sia un po’ troppo efficace in troppe cose, a partire dalla fase in corsia e scalando bene fino alla fine del gioco.

Inoltre, c’è uno Shard piuttosto poco esplorato per l’eroe che potrebbe rivelarsi piuttosto devastante nella giusta formazione. Fornire a un eroe principale altrimenti dipendente da Blink un divario più vicino e una velocità di movimento extra per cinque secondi può essere un po’ troppo da affrontare per il nemico. Potrebbe teoricamente consentire ad alcuni eroi di saltare la mobilità iniziale a favore di statistiche, accelerazione della fattoria o BKB, il tutto a un prezzo basso di 1400 oro su supporto.

Crediamo che Bestia Primaria sia in parte responsabile dell’attuale mania di BKB perché era l’eroe originale “BKB come primo oggetto in ogni gioco”. Questa posizione tre minaccia non aveva bisogno di statistiche e di utilità. Voleva solo rimanere ininterrotto mentre era impegnato a calpestare i supporti.

LEGGI ANCHE :  Dota Arcade Deep Dive - DOTABUFF

L’eroe è stato nerfato da allora e non può più vantare una percentuale di vincita superiore al 50%. È intorno al 49% nei giochi Divine+, con un tasso di scelta relativamente basso del 5%. Dal punto di vista statistico, l’eroe non sembra particolarmente spaventoso.

Tra Primal e Marci, riteniamo che il primo sia notevolmente più vicino alla disponibilità della modalità Capitano, con un paio di avvertimenti. Il primo, grande, è il palco in corsia. Primal Beast è tra le corsie più forti del gioco. Ottenere tutti i vantaggi di una corsia vinta non è qualcosa che i pub possono fare in modo coerente, ma i team professionisti tradurranno facilmente la vittoria fuori pista in più farm per il loro carry o mid.

In secondo luogo, Primal Beast sarà tra i maggiori beneficiari di potenziali nerf BKB. Non ha bisogno di un BKB di lunga durata lui stesso: quanto basta per ottenere il suo massimo ininterrotto e quindi premere Uproar e Trample. Dopodiché rimarrà relativamente al sicuro, dimostrandosi una minaccia per tutto ciò che non è immune agli incantesimi. BKB essere peggio sarà un netto positivo per questo eroe.

Infine, e non è qualcosa a cui molti giocatori hanno prestato attenzione, ma Bestia Primordiale è tra i pochissimi eroi che possono tradurre il suo attacco fisico in danno magico, senza usare la spilla di Revenant, troppo costosa e leggermente traballante. Ciò significa che in alcuni scenari di fine partita l’eroe rimane più rilevante in termini di DPS rispetto ad alcuni carry con il tasto destro del mouse.

LEGGI ANCHE :  benjyfishy annuncia il suo passaggio da Fortnite a Valorant

Superare 40+ Armor Terrorblade o Morphling può essere problematico per i nuclei di danno fisico, ma una Bestia Primordiale ben giocata può facilmente farli abbassare con un uso di Travolgere. Con la nuova patch all’orizzonte, che si spera affronti il ​​ritmo del gioco, Primal Beast potrebbe trovarsi in una posizione unica in cui può diventare molto più forte anche senza buff diretti. Aggiungerlo alla modalità Capitano richiederà un po’ di cautela, ma per il resto riteniamo che sia pronto per la scena professionale.

I nuovi eroi nella scena professionale sono sempre eccitanti. Non solo è una fonte di idee di costruzione di alta qualità, ma è anche un’opportunità per lo sviluppo di nuove strategie e sinergie. Speriamo davvero di vedere sia Marci che Primal Beast al prossimo Major o International, anche se Marci potrebbe aver bisogno di un paio di piccoli nerf.

Cosa ne pensi dei nuovi eroi? Pensi che siano CM-ready o ti sembra che siano ancora leggermente troppo forti? Condividi la tua opinione nella sezione commenti qui sotto.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.