I Words traslocano dalla Cina all’Europa

I Words traslocano dalla Cina all’Europa

Le speculazioni delle ultime settimane sono state confermate. Pochi giorni fa, Riot Games ha pubblicato un video in cui John Needham, Global Head of Esports di Riot Games, prende posizione sullo stato attuale dei Mondiali 2021.

Ci sono state molte voci secondo cui il campionato mondiale di League of Legends non si svolgerà di nuovo in Cina, ma in Europa. La ragione di ciò è l’attuale situazione riguardante pandemia di coronavirus

Perché Riot sta trasferendo i Words?

Negli ultimi mesi, le città di Los Angeles e Shanghai hanno lavorato duramente per poter ospitare i Words del 2020 e del 2021. Come riporta Needham, gli organizzatori inizialmente credevano che l’inizio delle vaccinazioni avrebbe permesso di tornare alla normalità nel 2021. Ma le cose non stanno andando come previsto.

Quest’anno, a causa della variante Delta, delle restrizioni di viaggio associate e dello stesso Covid, è ancora più difficile ospitare un tale mega evento di e-sport di quanto non fosse nel 2020. Tuttavia, si è ancora orgogliosi di aver organizzato un tale successo torneo l’anno scorso, che ha battuto i record e allo stesso tempo non ha causato una sola nuova infezione, secondo Needham.

Al fine di garantire l’integrità competitiva di League of Legends e del Mondiale 2021, è stato deciso di spostare la Coppa del Mondo di quest’anno dalla Cina e dalle cinque città pianificate in Europa. Il Global Head of Esports di Riot Games ha sottolineato più e più volte che ciò dovrebbe garantire che le migliori squadre del mondo possano competere a pieno titolo e con i loro migliori giocatori.

I luoghi esatti sono ancora sconosciuti

I luoghi o i paesi esatti in cui si svolgerà il più grande evento di League of Legends dell’anno non sono stati ancora rivelati. Il trasferimento in Europa dovrebbe consentire a “la maggior parte delle squadre e i loro migliori giocatori” di competere l’uno contro l’altro e misurarsi gli uni contro gli altri in modo equo. Anche le sedi si orienteranno su questo per poter attuare questo decisivo fattore chiave. L’Europa ha ospitato per l’ultima volta le migliori squadre di League of Legends al mondo nel 2019. La Coppa del Mondo si è svolta nelle capitali di Berlino, Madrid e Parigi.

Il trasferimento si è reso necessario perché altrimenti sarebbe successo che cinque o anche più squadre qualificate per il Mondiale non avrebbero potuto gareggiare con i loro roster al completo. Visto il notevole investimento di tempo e risorse, non hanno voluto accettarlo, ma allo stesso tempo hanno voluto fare in modo che ci fossero grandi offerte anche in Cina per vivere e partecipare ai Mondiali.

Needham si scusa anche con i giocatori e i fan cinesi per conto di Riot Games, ma sottolinea nella stessa frase che la decisione consentirà anche alle squadre della LPL di competere contro le migliori squadre con i roster più forti di tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.