Il 2021 sarà l’anno dei Mobile Games

Il 2021 sarà l’anno dei Mobile Games

Secondo il rapporto di Newzoo i mobile games raggiungeranno la vetta degli eSports a breve sovvertendo il dominio dei giochi su PC. Già nel 2020 abbiamo visto questo trend crescere in maniera vertiginosa. Il 2021 sarà l’anno dei Mobile Games anche negli eSports.

Secondo I dati raccolti da Newzoo Ci sono 2,7 miliardi di giocatori in tutto il mondo, di cui 2,5 miliardi su dispositivi mobili, 1,3 miliardi su PC e 0,8 milioni su console

Crescita in Cina

Mobile games come PUGB Mobile e Garena Free Fire hanno iniziato ad ottenere visualizzazioni superiori ad alcuni dei più famosi giochi da PC come CS:GO e Dota 2. Parliamo di due giochi che in Cina hanno un grandissimo seguito e questo spiega il motivo di questo picco, ma in generale in tutto il mondo i mobiles games stanno crescendo e sempre più appassionati stanno guardando Mobile eSports.

LEGGI ANCHE :  ESL afferma che "l'attacco esterno mirato contro i singoli giocatori" è stato responsabile del ritardo NAVI vs. Heroic

Secondo Newzoo questo trend continuerà a crescere nei prossimi mesi, soprattutto in Cina e in Asia e Sud America. CS:GO e Dota 2 sono ancora superiori come totali di ore guardati ma i mobile games stanno crescendo e il dato dovrebbe aumentare quando inizieranno le competizioni di wild rift, il mobile game di Riots Games che riprende League of Legends.

Brawl Stars shows a refreshing amount of polish [Game of the Week]

Altri giochi come Clash Royale, Call of Duty e Brawl Stars hanno avuto grande successo nel 2020 e la loro crescita continuerà nei prossimi mesi. Questo spingerà qualche Triple-A studio a comprendere che c’è una grandissima opportunità di aggiungere nuove fonti di guadagni sul mobile e presto lancerà il suo nuovo gioco mobile e a breve tutti i grandi players salteranno nel mondo mobile facendo letteralmente esplodere il mercato. Al momento infatti nessuna grande casa di produzione ha investito nel mondo del mobile se escludiamo Call of Duty e l’arrivo di Wild Rift

LEGGI ANCHE :  Eternal Fire si qualifica per Blast Premier Fall Showdown, MOUZ, Sinners non è all'altezza

Ovviamente la crescita è aiutata dal fatto che il 5G sta ormai espandendosi sempre di più consentendo ai gamers di giocare sul mobile senza nessun problema. Alla fine del 2021 solo il 16% dei cellulari (qualcosa di più di 700 milioni) sarà 5g-Ready dal 5% di fine 2020, ma le previsioni sono che nel 2021 addirittura il 43% dei cellulare sarà 5g-Ready. Per questo riteniamo che il 2021 sarà l’anno dei Mobile Games.

Il gioco mobile numero 1 in America?

Call of Duty: Mobile arriverà il 1° ottobre in tutta Europa

Visto che la Call of Duty League è l’eSports più seguito negli Stati Uniti alcuni esperti del settore prevedono che sarà Call Of Duty Mobile a diventare il mobile esports più giocato in nord america. Bisogna dire che Activision ha fatto un ottimo lavoro per portare il loro titolo da Console a Mobile, senza rinunciare alla qualità. Probabilmente molti cercheranno di seguire questo esempio. 

LEGGI ANCHE :  Na'Vi prende in giro la firma di VALORANT a livello di campionato per VCT 2023

Il mercato americano è sicuramente quello più pronto dal punto di vista tecnico con la migliore rete 5G e una copertura sempre maggiore. Ma quello cinese ha un numero di consumatori maggiore. Tutti questi dati ci spingono a credere che per quanto riguarda gli eSports il 2021 sarà l’anno dei Mobile Games, una espansione già evidente destinata a crescere ancora nei prossimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.