Il CEO di Evil Geniuses si scusa quando il team CSGO si interrompe per un altro evento

Il CEO di Evil Geniuses si scusa quando il team CSGO si interrompe per un altro evento


Su Twitter, Nicole LaPointe Jameson ha scritto che l’organizzazione è “impegnata ad apportare modifiche per migliorare” i risultati del team CS:GO.

La disastrosa campagna di Evil Geniuses ha toccato un altro minimo mercoledì 27 aprile, quando la squadra è uscita dal BLAST Premier Spring Showdown nel primo round del torneo dopo una sconfitta per 0-2 contro la squadra brasiliana GODSENT.

Non è stata la sconfitta più sorprendente che questo roster di EG ha subito, ma ha decisamente colpito perché ha lasciato la squadra fuori dalla corsa per le BLAST Premier Spring Finals, uno dei pochi tornei internazionali della stagione per cui potevano ancora qualificarsi .

EG, che non era riuscito a qualificarsi per PGL Major Antwerp e IEM Dallas all’inizio di aprile, non ha più possibilità di qualificarsi per IEM Cologne, nemmeno attraverso la classifica mondiale di ESL, in cui è attualmente al 30 ° posto.

LEGGI ANCHE :  Giocatori CSGO con i guadagni più alti, che portano i soldi

Il CEO di EG si scusa con i fan

Dopo aver visto la squadra CS:GO eliminata da un altro torneo in modo deludente, Nicole LaPointe Jameson ha chiarito che l’organizzazione non starà a guardare.

“Fine deludente in CS: GO oggi”, ha scritto. “Mi dispiace con tutti i tifosi.

“Non siamo soddisfatti di questi risultati e ci impegniamo ad apportare modifiche per migliorare!”

L’attuale elenco di Evil Geniuses è stato assemblato a gennaio, quando l’organizzazione ha firmato Jake “Stewie2K” Yip, William “RUSH” Wierzba e Timothy “⁠autimatic⁠” Ta, riportando il nucleo del team Cloud9 che ha vinto l’ELEAGUE Major Boston nel 2018 Il trio era accoppiato con Vincent ‘Brehze’ Cayonte e Tsvetelin ‘CeRq’ Dimitrov, due giocatori che hanno lottato per la forma negli ultimi due anni.

LEGGI ANCHE :  Incontra le squadre dei Mondiali 2022: LCK coreano

Su Twitter, RUSH ha ammesso che le continue lotte della squadra erano “inaccettabili”.

“Sono passati quattro mesi con questa squadra e non abbiamo realizzato nulla e siamo migliorati molto poco”, scrisse.

I problemi riscontrati dal roster CS:GO sottoperformante di EG sono in contrasto con il successo di cui gode il team dell’organizzazione League of Legends, caratterizzato da un misto di giovani giocatori e veterani.

La squadra ha vinto il 24 aprile il suo primo titolo LCS in assoluto dopo una sconfitta per 3-0 su 100 Thieves in finale, qualificandosi per il prossimo Mid-Season Invitational (MSI) a Busan, in Corea del Sud.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.