Il Team Empire viene sostituito da AYM Esports su ALGS


Dopo non essere stati in grado di ottenere il visto per recarsi negli Stati Uniti per l’evento Apex Legends, il team russo di Esports, Team Empire, è stato sostituito dall’organizzazione spagnola AYM Esports.


A causa delle sanzioni emesse dagli Stati Uniti contro cittadini russi, ai giocatori del Team Empire Denis “cleaveee” Rassokhin, Rulinwere dei Kirill’ Ranchees e Alexey “Maliwan” Rusinov è stato negato il visto per entrare negli Stati Uniti per l’evento. Il rifiuto dei loro visti ha posto fine ai loro sogni di competere sul terreno della PNC Arena per il posto di Campione del Mondo.

Element 6 Content Creator sostituisce il compagno di squadra russo

Il team Apex di AYM aveva già richiesto in anticipo i visti per gli Stati Uniti nella speranza di assicurarsi il posto del Team Empire al campionato, cosa che hanno fatto. L’annuncio è stato fatto solo pochi giorni fa quando AYM Esports è entrato nella scena competitiva di Apex firmando il roster del clan K1CK. Il Team Empire ha accumulato un enorme seguito di fan dopo la loro aggressiva prestazione in-game alle precedenti qualificazioni di Stoccolma, ed erano tutti pronti a competere per l’evento principale fino a quando non hanno ottenuto i loro visti.

LEGGI ANCHE :  Faker e i suoi compagni di squadra T1 mostrano perché non cambieranno presto League con VALORANT

AYM Esports ha dovuto chiamare il creatore di contenuti Element 6 Nils “Gerovic12” Bode per sostituire Svyatoslav “ojrein” Korochinsky, un cittadino russo e professionista AYM Apex che avrebbe anche affrontato un momento difficile per ottenere un visto negli Stati Uniti.

Il più grande evento di Apex Legends dell’anno inizierà il 7 luglio, con le finali previste per il 10 luglio. Con un premio di 2 milioni e oltre 40 squadre in gara, l’evento si terrà presso la PNC Arena di Raleigh , Carolina del Nord, Stati Uniti. I fan di Apex possono visualizzare il programma completo del principale evento di Esports qui.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *