Il veterano di Fortnite “Airwaks” si ritira dalle competizioni

Il veterano di Fortnite “Airwaks” si ritira dalle competizioni

Karim “Airwaks” Benghalia, uno dei migliori giocatori svizzeri di Fortnite di tutti i tempi, ha recentemente rilasciato una dichiarazione stridente in cui ha ammesso il fatto che si sarebbe ritirato dal gioco una volta per tutte.

Esatto, uno dei migliori giocatori della scena pro in questo momento, uno dei principali concorrenti per i Mondiali di Fortnite, si è ufficialmente ritirato dal gioco dal nulla.

Ha iniziato a gareggiare a livello professionistico solo nel 2018, ma nonostante fosse relativamente nuovo nel mix è arrivato in cima in pochissimo tempo, sconfiggendo anche alcuni giocatori OG preferiti di tutti i tempi mentre era lì.

La sua carriera ha sicuramente visto giorni migliori, ma da quando ha perso la passione per il gioco, è probabilmente in declino in termini di abilità.

Siamo onesti qui, ritirarsi mentre era un finalista della Coppa del Mondo di Fortnite non è una scelta facile da fare, ma era qualcosa che doveva fare per il bene della propria salute mentale.

Ha dichiarato che potrebbe tornare alla fine se ritrova la passione per giocare di nuovo in modo competitivo, ma nel frattempo si unirà ai ranghi degli altri professionisti che ormai si sono ufficialmente ritirati dal gioco.

Il tweet che ha realizzato in base alla sua decisione ha raccolto molta attenzione in pochissimo tempo, soprattutto perché è il secondo giocatore professionista ad essersi ritirato nell’arco di un paio di giorni.

Anche Rocco “Saf” Morales, ad esempio, ha lasciato del tutto il gioco, affermando che l’ultima stagione di Fortnite è stata in gran parte una delusione e che sebbene Epic si stia impegnando molto per mantenere vivo il gioco, non è così divertente come una volta quando lo raccolse per la prima volta.

Ha annunciato il suo ritiro un paio di giorni dopo quella dichiarazione originale, sostenendo che la mancanza di eventi LAN e solo la delusione generale degli eventi speciali per i professionisti gli avevano forzato la mano.

La parte peggiore di questo è il fatto che Airwaks ha effettivamente avuto una delle carriere più sottovalutate nella storia di Fortnite, quindi è molto triste vederlo lasciarsi tutto alle spalle in quel modo. Era un finalista della Coppa del Mondo di Fortnite ed è persino arrivato alle finali della Fortnite Champion Series.

Durante il suo tempo attivo, ha anche vinto due tornei Fortnite-Pro-Am mentre collaborava con il DJ americano RL Grime.

Sempre più giocatori di OG hanno deciso di rinunciare a Fortnite e in questo momento si sono riuniti tutti per dare ad Airwaks il supporto di cui ha bisogno in questi tempi difficili.

Uno dei migliori amici di Airwaks ed ex partner del duo, Nicolas “Nikof” Frejavise, ad esempio, gli ha scritto un tweet augurandogli buona fortuna e non potremmo essere più d’accordo con questo.

Anche se nulla è ancora scolpito nella pietra, diremo che per ora il 27enne ha messo via il suo controller e lascerà ufficialmente presto il bus di battaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.