Intel Extreme Masters Dallas 2022: Riepilogo del secondo giorno

Intel Extreme Masters Dallas 2022: Riepilogo del secondo giorno


Il Day 2 dell’IEM Dallas, la competizione si sta scaldando mentre le squadre iniziano a giocare a Bo3s.


Il 31 maggio è stata la seconda giornata dell’IEM Dallas, il primo evento LAN in Nord America da molto tempo. Giorno 1 non ha avuto molti risultati inaspettati, e abbiamo detto addio ai nostri primi team Movistar Riders ed Encore. FaZe ed ENCE sono state le prime squadre ad assicurarsi un posto nei playoff.

Il Day 2 altre quattro squadre (Astralis, MOUZ, Imperial e Complexity) sono state eliminate dall’evento e sono state decise le squadre che garantiranno un posto ai playoff dal Gruppo B. Dopo i risultati di oggi, FURIA e GRANDE hanno conquistato il loro posto nei playoff e si giocheranno a vicenda per rivendicare il primo posto.

Gruppo A

G2 Esports 2 – 1 Astralis

G2 è uscito dal Day 1 con una deludente sconfitta contro ENCE. Erano entusiasti di iniziare la serie su Nuke, che Astralis ha scelto. Avevano un forte lato CT e hanno anche spazzato completamente il secondo tempo sul lato T. Oltre 20 esibizioni di uccisioni di Ilya ‘m0NESY’ Osipov e Nemanja ‘huNter-‘ Kovač significavano che i danesi non avevano alcuna possibilità.

La seconda mappa è iniziata molto meglio per Astralis. G2 sembrava sconnesso sul lato T all’inizio, ma sono stati in grado di riprendere il ritmo dopo grazie alle prestazioni individuali di artisti del calibro di m0NESY. Nella ripresa ancora G2 non è molto coordinato e Astralis lo porta a mappare 3 su Vertigo.

Vertigo è iniziato alla grande per Astralis con una grande corsa sul lato T. Ma G2 ha avuto un fantastico lato CT con 9 round consecutivi ed è riuscito a chiudere la serie. Con questo risultato, Astralis viene eliminato e G2 gioca un match di Lower Bracket contro Vitality.

  • Mappa 1 (nucleare): G2 16 – 5 Astralis
  • Mappa 2 (Polvere2): G2 10 – 16 Astralis
  • Mappa 3 (Vertigine): G2 16 – 10 Astralis

Vitalità di squadra 2 – 0 MOUZ

MOUZ ha avuto alcune difficoltà nei loro recenti tornei, incluso Major. Lo stesso vale anche per il Team Vitality, a cui è mancato il massimo delle prestazioni di Mathieu ‘ZywOo’ Herbaut.

LEGGI ANCHE :  k0nfig per far tornare CSGO LAN alla BLAST Premier World Final

Fortunatamente per Vitality, ZywOo ha mostrato ai fan di cosa sappiamo che è capace. Soprattutto in una mappa ravvicinata 1 su Inferno, l’AWP-er è stato molto influente in un’eventuale vittoria di Vitality. D’altra parte, MOUZ non è stato in grado di chiudere la partita quando erano in vantaggio nell’intervallo, anche se minore.

La seconda mappa non era così vicina. La vitalità è arrivata rapidamente nella scelta della mappa e ha avuto un lato T dominante di 11-4. Gli errori individuali dei giocatori di MOUZ sono stati mostrati durante Mirage, in particolare la performance di Aurimas ‘Bymas’ Pipiras’ ha lasciato molto a desiderare. Sfortunatamente per MOUZ, questa sarà l’ultima partita di IEM per loro, mentre Vitality ha una possibilità in più ai playoff.

  • Cartina 1 (Inferno): VIT 16 – 14 MOUZ
  • Mappa 2 (Mirage): VIT 16 – 7 MOUZ

Gruppo B

Imperial Esports 0 – 2 Team Liquid

Imperial vs Liquid era una serie che la gente avrebbe dovuto giocare tre partite quando i veterani del CS brasiliano si sono scontrati con Liquid. Tuttavia, la serie non è stata così vicina come previsto. Liquid ha iniziato vincendo la prima mappa su Overpass, che era la scelta dell’Imperial. Nonostante il fatto che i brasiliani avessero una percentuale di vittorie del 90% sulla mappa nelle ultime 10 partite, la solida squadra CT del Team Liquid ha dato loro un grande vantaggio e ha reso la rimonta quasi impossibile.

Per il secondo gioco, siamo andati a Vertigo, che negli ultimi tempi non è una mappa molto buona per Imperial. Liquid ha iniziato ancora una volta con una mezza vittoria in 11 round, questa volta sul lato T. Controllano bene il secondo tempo e l’Imperial non era nella sua forma migliore tranne Ricardo “boltz” Prass che ha concluso con 24 uccisioni.

LEGGI ANCHE :  Eroi che hanno un disperato bisogno di un buff - DOTABUFF

Con questo risultato, Liquid è avanzato attraverso il Lower Bracket, mentre Imperial è fuori competizione.

  • Mappa 1 (cavalcavia): Imperial 9 – 16 Liquid
  • Mappa 2 (Vertigo): Imperiale 9 – 16 Liquido

Ninja in pigiama 2 – 0 Complessità

Nella seconda partita di eliminazione del Gruppo B, Ninjas ha affrontato la squadra della città natale Complexity. Sfortunatamente per i rappresentanti di NA, non sono stati in grado di raggiungere il livello di NIP e sono stati eliminati da IEM Dallas 2022.

La prima mappa della serie è stata la scelta di Complexity Vertigo. NIP ha avuto un ottimo inizio sul lato CT sulla mappa ed è riuscito a portare il loro slancio per chiuderla. La scelta di NIP Overpass è stata un affare più stretto, il primo tempo si è concluso con un vantaggio di 8-7 Complexity. Tuttavia, i Ninjas sono riusciti a recuperare la schiena nel secondo tempo soprattutto grazie alla grande prestazione di Fredrik ‘REZ’ Sterner.

REZ ha concluso la serie con 61 uccisioni totali, 32 su Vertigo e 29 su Overpass. Star rifler aveva un punteggio di 1,87 e una differenza di +31 KD, più del doppio di tutti i membri della sua squadra. La sua prestazione sarà ancora una volta la chiave nel loro prossimo incontro nel girone inferiore.

  • Mappa 1 (Vertigine): NIP 16 – 9 COL
  • Cartina 2 (cavalcavia): NIP 16 – 12 COL

FURIA 2 – 0 Nuvola9

Il match FURIA e Cloud9 è iniziato su Vertigo, che è stata la scelta di Cloud9. Tuttavia, C9 non è riuscito ad arrivare all’inizio che speravano poiché le prese sul lato CT di FURIA erano davvero impressionanti. Soprattutto la performance di Rafael “saffee” Costa che ha tenuto FURIA in turni in cui non avevano affari.

La seconda mappa è stata un punteggio più vicino all’intervallo, essendo 8-7 per FURIA. I brasiliani hanno poi approfittato dell’essere sul lato del CT nel secondo tempo e sono riusciti a guadagnarsi il posto nei playoff. C’erano più grinfie specialmente durante la serie, come FURIA, che avrebbe potuto cambiare l’intera serie.

LEGGI ANCHE :  Le preoccupazioni crescono nella scena OWL mentre il New York Excelsior cerca di costruire un elenco di generi sottorappresentati

Con questo risultato, Cloud9 dovrà superare il NIP nel Lower Bracket per preservare le proprie possibilità di playoff.

  • Cartina 1 (Vertigine): FURIA 16 – 9 C9
  • Cartina 2 (miraggio): FURIA 16 – 13 C9

furiawiniemdallas

GRANDE 2 – 0 MiBR

MiBR e BIG sono entrambi in IEM per sostituire altre squadre ed entrambi considerano questa un’opportunità per fare i playoff in un girone del torneo indebolito. La nostra prima mappa su Mirage è iniziata con un vantaggio brasiliano, ma BIG è riuscito a fare una rimonta e portarci al primo tempo supplementare del torneo. I rappresentanti tedeschi hanno chiuso la partita con un doppio tempo supplementare.

Per quanto sia vicina la prima mappa, la seconda è solo un passo da BIG. Hanno sparato a MiBR in difesa e non hanno nemmeno perso colpi sul lato T. Con questo, BIG garantisce un posto nei playoff e MiBR giocherà a Liquid per una seconda possibilità.

  • Mappa 1 (Mirage): BIG 22 – 18 MiBR
  • Mappa 2 (nucleare): BIG 16 – 4 MiBR

Programma del 1 giugno

Il 1 giugno sarà l’ultimo giorno di gruppi per IEM Dallas. Altre due squadre saranno eliminate e il resto delle squadre che si qualificheranno ai playoff saranno determinate. Ecco cosa è programmato per l’ultimo giorno prima di andare al Kay Bailey Hutchison Convention Center:

  • MiBR vs Team Liquid alle 8:00 PST, girone 2 del girone inferiore del gruppo B
  • Cloud9 vs Ninjas in pigiama 08:00 PST, girone 2 del girone inferiore del gruppo B
  • FaZe vs ENCE 11:30 PST, girone 3 del girone superiore del gruppo A
  • G2 vs Team Vitality 11:30 PST, girone 3 del girone inferiore del gruppo A
  • FURIA vs BIG 15:00 PST, girone 3 del girone superiore del gruppo B
  • TBD contro TBD 15:00 PST, girone 3 del girone inferiore del girone B





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *