La terza guerra mondiale non si gioca come Battlefield 2042, ma è comunque l’alternativa migliore

La terza guerra mondiale non si gioca come Battlefield 2042, ma è comunque l’alternativa migliore


Spiegheremo perché preferiremmo trascorrere il nostro tempo nella traballante e ingombrante terza guerra mondiale piuttosto che nel BF2042.

Lo dirò senza mezzi termini: in realtà speravo in di più dal riavvio della terza guerra mondiale. Dopo che lo sparatutto multiplayer è diventato una debacle spettacolare al momento della sua uscita originale nel 2018, gli sviluppatori hanno promesso non solo miglioramenti, ma una svolta.

La terza guerra mondiale doveva essere ciò che molti fan di Battlefield desideravano da anni: uno sparatutto multiplayer con un’ambientazione moderna, un’ampia selezione di armi, mappe enormi, veicoli, lavoro di squadra: tutti i nove metri. Volevano ascoltare il feedback della community, migliorare il movimento lento, tenere sotto controllo i problemi audio e finalmente fare qualcosa per i ritardi.

Prima la cattiva notizia: mi manca ancora molto di questo nella beta (ancora a pagamento) della terza guerra mondiale. La buona notizia: esattamente in questa beta attualmente vivo più Battlefield che in Battlefield 2042.

Sintonizzazione e consistenza

La terza guerra mondiale mi colpisce in testa come fan di Battlefield mettendo in scena in modo suggestivo il tiro alla fune per i punti bandiera con un sacco di dettagli: i soldati urlano per munizioni o kit medici nelle rispettive lingue, gli elmetti volano in aria quando vengo colpito nella testa, il mio HUD tremola con i jammer nemici e le granate fumogene creano una nebbia realistica. La terza guerra mondiale offre un contrasto radicato e autentico allo sterile scenario di Battlefield 2042.

Ma non è solo l’atmosfera che si adatta: l’attenzione al lavoro di squadra e agli oggetti target rende il gioco piacevole. Dal momento che posso generare su qualsiasi membro della mia squadra e prendere obiettivi è ricompensato con un sacco di punti, il mio gruppo di solito rimane vicino e coopera invece di correre da solo o accamparsi negli angoli. Anche i trasporti di truppe e le jeep sono giustificati sulle mappe a volte gigantesche.

LEGGI ANCHE :  Squadra: lo sparatutto realismo ora ti consente di eseguire atterraggi da portaerei

In generale, la terza guerra mondiale premia le decisioni strategiche della squadra: poiché solo due bandiere catturate collegate tra loro danno punti alla nostra squadra, valgono la pena attacchi mirati a posizioni chiave e pattuglie con i compagni di squadra attraverso il territorio conquistato.

Questo porta struttura e linee chiare in prima linea alla partita e ho sempre un’idea di dove saremo necessari dopo. Mentre in Battlefield 2042 tutti corrono in giro come un formicaio e intasano tutto ai colli di bottiglia, nella terza guerra mondiale posso sempre manovrare in modo ragionevole sulle mappe.

Un pizzico di sparatutto hardcore

Anche gli scontri a fuoco stessi sembrano tattici e stimolanti: a seconda dell’armatura scelta per il mio soldato, sono fuori gioco dopo solo uno o due colpi, ma le armi generano un rinculo decente e sono difficili da controllare, specialmente in modalità completamente automatica .

Ciò rende essenziali per la sopravvivenza sia le raffiche di fuoco controllate che l’uso della funzione di inclinazione: premendo un pulsante, sbircio fuori dalla copertura a sinistra o a destra, come in Rainbow Six: Siege, e copro importanti linee di vista o lanciare fuoco di sbarramento. Puoi anche dare un’occhiata intorno alla canna:

Usando la funzione di avvistamento, trasmetto importanti osservazioni alla mia squadra, chiamo droni per la ricognizione nemica o contrassegno il prossimo obiettivo della missione come caposquadra. Poiché il fuoco amico è sempre attivo, dovrei anche pensare attentamente a dove lancio le mie granate o se potrebbero esserci alleati dove stiamo per posizionare l’artiglieria.

LEGGI ANCHE :  LEC Settimana 2 Giorno 2 Summer Split 2022 Riepilogo

A proposito, una simile quantità di pensiero dovrebbe andare nel loadout, perché la terza guerra mondiale fa a meno delle classi e invece mi dà il pieno controllo sul mio kit: rischio di essere più veloce ma più vulnerabile con il kevlar leggero? Vale la pena un mirino rosso secondario, in modo che il mio fucile da cecchino possa fare del bene anche nel combattimento ravvicinato? Devo mettere nello zaino un’impugnatura alternativa per la mitragliatrice in modo da poterla cambiare sul campo? Spendo punti guadagnati per richiamare un carro armato o un drone Predator? La terza guerra mondiale è piena zeppa di opzioni, equipaggiamento e più accessori di quanti credo di poter sbloccare mai in vita mia.

Inoltre, ci sono innumerevoli dettagli di uniformi come caschi, motivi mimetici o insegne, tutti autentici e senza fronzoli di fantasia. Posso persino personalizzare l’origine e la lingua del mio soldato da solo! In termini di portata, Battlefield 2042 può e deve semplicemente farsi da parte con apprezzamento qui. Qui puoi vedere quanto è ampia l’attrezzatura nella terza guerra mondiale:

Cantiere pericoloso

Si può già dire: la terza guerra mondiale è ambiziosa a non finire! Ed è esattamente ciò che non sempre fa bene al gioco. Ciò è particolarmente evidente nei movimenti e nelle animazioni: mentre Battlefield 2042 funziona senza intoppi grazie al motore Frostbite e agli sviluppatori esperti, nella terza guerra mondiale rimango ripetutamente bloccato nella geometria o non riesco a scavalcare ostacoli all’altezza della vita, mentre un collega accanto a me supera un muro alto due metri giocando. Anche le sequenze di movimento come ricaricare o sdraiarsi appaiono spesso rigide e innaturali.

Inoltre, c’è il sound design ancora problematico. Devo ammettere che ero già sull’orlo della disperazione, perché i passi dei nemici risuonano costantemente come se provenissero da un piano sopra di me, finché non sono improvvisamente sorpreso di nuovo da dietro. A volte anche un carro armato nemico gira l’angolo in silenzio, senza nemmeno sospettare nulla. fa schifo! Inoltre, ci sono piccole cose fastidiose come la navigazione del menu complicata o i ritardi che si verificano regolarmente nonostante una connessione Internet stabile.

LEGGI ANCHE :  MC Championship Pride (MCC) 2022 raccoglie oltre $ 145.000 per The Trevor Project

In molti luoghi si può dire che la terza guerra mondiale è stata sviluppata con un budget inferiore rispetto a Battlefield o Call of Duty e da un team non particolarmente esperto nel multiplayer. Dopotutto, con Get Even e Chernobylite, The Farm 51 ha realizzato finora progetti per giocatore singolo buoni ma gestibili! Battlefield 2042 può essere molto criticato, ma i fantastici effetti, le animazioni fluide e burrose e i suoni ricchi sono la prova di un alto grado di “lucido”, come affermano gli sviluppatori.

A proposito, nel nostro rapporto a GlobalESportNews esaminiamo la domanda: le (recensioni negative di Steam hanno danneggiato BF2042)? La conclusione è che la terza guerra mondiale tecnicamente non può competere con Battlefield e rappresenta ancora una seria minaccia! Già, i numeri dei giocatori di entrambi i titoli sono quasi uguali su Steam:

Il motivo è semplice: la terza guerra mondiale offre esattamente ciò che manca ai fan di Battlefield in molti luoghi: un’ambientazione militare moderna con uno scenario grintoso senza specialisti inappropriati, un’ampia selezione di armi senza errori di bilanciamento dei grassi, un flusso di gioco piacevole senza bottiglia frustrante colli.

Ciò potrebbe non essere ancora sufficiente per acquistare uno dei costosi pacchetti beta chiusi. Ma al più tardi con il lancio di Free2Play della terza guerra mondiale, il marchio Battlefield dovrà sicuramente vestirsi calorosamente!





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.