Le migliori squadre continuano a vincere: guardando indietro al giorno 3 di MSI 2022

Le migliori squadre continuano a vincere: guardando indietro al giorno 3 di MSI 2022


La terza giornata ha segnato la metà della fase a gironi dell’MSI 2022. Come le due giornate precedenti, il League of Legends le squadre che dovrebbero superare gli altri membri dei loro gruppi hanno continuato a brillare, trovando ancora più modi per separarsi dal resto della competizione.

Anche se nessuna squadra deve ancora qualificarsi per la fase rumble, ogni gruppo possiede una squadra con una serie di imbattibilità crescente pronta ad avanzare nelle fasi successive dell’MSI. Il T1 del Gruppo A, il Royal Never Give Up del Gruppo B e G2 Esports del Gruppo C non sono ancora stati eliminati dalla competizione e si stanno affermando come squadre che ciascuna ha il potenziale per vincere tutto. Il resto delle squadre avanzerà sperando di sconfiggere i colossi o di concludere la fase a gironi al secondo posto, guardando la vetta da dietro.

LEGGI ANCHE :  La rivalità classica spinge i Mondiali 2022 a superare l'enorme numero di spettatori nel primo giorno della fase di gioco

Dal primo pentakill del torneo all’ennesima vittoria dominante nel T1, il terzo giorno della competizione ha fornito ai fan ancora più motivi per tenere d’occhio l’azione. Ecco alcuni degli highlights della terza giornata della fase a gironi di MSI 2022.

GALA conta fino a cinque

I campioni in carica dell’MSI RNG alzano costantemente il livello di ciò che significa decimare completamente la concorrenza internazionale. Oggi, hanno cercato di dimostrare a chiunque dubiti del loro potenziale di prendere il controllo del torneo sbagliato, estendendo la loro serie di imbattibilità grazie all’amore dell’annunciatore in-game per l’ADC di RNG, GALA.

Nella partita di RNG contro i RED Canids della CBLOL, GALA e Ming hanno optato per la potente combinazione di corsia inferiore Lucian e Nami, una combinazione a cui finora non è stata data molta priorità nella competizione. La risposta dell’ADC TitaN di RED Canid a questa domanda è stata una scelta a sorpresa di Draven il cui puro danno a inizio partita ha reso difficile per la corsia inferiore RNG trovare indizi al di fuori dello scambio di uccisioni.

LEGGI ANCHE :  "Siamo i più forti": nitr0 afferma che TL è il miglior cane di NA in CS:GO

Fortunatamente per i campioni in carica dell’MSI, questo deficit a inizio partita non ha ostacolato il loro potenziale per portare slancio nelle fasi successive della partita. Il danno di GALA potenziato da Ming divenne un’area con cui i Canidi ROSSI non potevano combattere, nemmeno con i loro stessi battitori pesanti. L’oro ha continuato a riversarsi liberamente nelle tasche di GALA, permettendogli di optare per una build che avrebbe completamente distrutto qualsiasi nemico sul suo cammino senza doversi concentrare sull’acquisto di oggetti dannosi.

Con sette uccisioni già al suo attivo, GALA ha ruotato verso un combattimento in corsia inferiore a fine partita avviato da Bin e Xiaohu. Dal momento che l’intero RED Canids era impegnato a cercare di abbattere i nemici in faccia, GALA poteva liberamente portare il suo Lucian potenziato da Nami direttamente in azione per eliminare facilmente ogni avversario.

Due uccisioni nella giungla, due uccisioni in corsia e un’ultima uccisione sotto una torretta nemica hanno assicurato a GALA la prima pentakill di MSI 2022 e una delle vittorie più dominanti che RNG ha ottenuto finora nel torneo. Si dirigeranno verso domani sperando di emergere dalla vetta del Gruppo B imbattuti dopo le ultime partite della fase a gironi.

Il T1 estende la sua serie storica

Per molti Lega fan, i turbamenti forniscono alcuni dei momenti più memorabili di qualsiasi torneo. Essere in grado di vedere una squadra propagandata come una delle migliori essere eliminata inaspettatamente rende la competizione più instabile e apre opportunità che qualsiasi cosa accada. Tuttavia, per l’ancora imbattuto T1, non sembra che presto saranno vittime di un turbamento.

Nell’ultima partita della giornata, il T1 della LCK ha esteso con successo la sua storica serie di vittorie spegnendo il DetonatioN FocusMe della LJL. Sebbene DFM sembrasse mantenere vive le loro speranze attraverso una prestazione stellare del loro ADC Yutapon su Ezreal, alla fine hanno dovuto affrontare lo stesso destino che tante squadre prima di loro hanno subito quest’anno per mano del T1.

In una mossa che finora è stata associata al G2 della LEC all’MSI, il supporto di T1, Keria, ha bloccato Pyke come un modo per prendere il controllo di questo gioco. Questa è la prima volta che Keria ha giocato allo Squartatore di Bloodharbor quest’anno, probabilmente incentivato dai recenti buff di Umbral Glaive, un oggetto con cui Pyke prospera.

Una volta che Keria ha messo le mani su alcuni stivali e alcune spade, la corsia inferiore non era più il suo obiettivo, non che Gumayusi avesse bisogno di più aiuto per andare ancora più avanti a quel punto. Quasi tutti gli spiedini lanciati da Keria sono atterrati su un membro ignaro di DFM, provocando un’esecuzione da parte sua o di uno dei suoi compagni di squadra che si è lanciato per assicurarsi l’uccisione.

Entro 20 minuti, ciascuna corsia del T1 aveva accumulato un notevole vantaggio sugli avversari. Keria aveva avuto un impatto così importante su tutte le aree della mappa che DFM è stato costretto a temere che il supporto T1 emergesse dalle profondità ovunque. A quasi 25 minuti esatti, T1 ha concluso un’altra partita dominante con un vantaggio di 17.000 oro e 15 uccisioni sugli avversari, quasi cercando di giocare ancora di più con il loro cibo prima di terminare la partita.

Il T1 rimane l’unica squadra ad essere imbattuta nella stagione regolare, nei playoff e nell’MSI messi insieme. Si sfideranno contro tutte le squadre del loro girone domenica 15 maggio per chiudere la fase a gironi e determinare quali squadre del Gruppo A si avventureranno nella fase rimbombante dell’MSI 2022.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.