LEC Settimana 3 Giorno 2 Summer Split 2022 Riepilogo


Il secondo giorno della settimana 3 LEC è finito e spolverato. Dopo un Day 1 che ha visto cinque squadre pareggiare per il primo posto, il Day 2 doveva essere un successo. Ecco un riepilogo di ciò che ti sei perso.


Dai un’occhiata alle nostre classifiche di potenza per LEC (o LCS) se vuoi dare un’occhiata ai nostri pensieri.

Riepilogo della prima settimana della LEC: primo, secondo, terzo giorno

Riepilogo della seconda settimana della LEC: primo, secondo giorno

Riepilogo della terza settimana – Primo giorno,

Excel Esports contro Team BDS

XL BDS

XL è entrato in gioco come una delle squadre al primo posto, mentre il BDS ha faticato a prendere il controllo del Summer Split. È stato l’inizio ideale per XL, raccogliendo il primo sangue in 4 minuti. XL è rimasto dominante all’inizio del gioco, con BDS incapace di rispondere all’aggressione. Il mid-game è stato più o meno lo stesso per XL, con Baron che non era sul Rift avevano già accumulato un vantaggio di 9k. Dopo pochi minuti dalla sua deposizione, XL si è assicurato un Barone incontrastato mentre cercavano di concludere questo gioco. BDS ha fatto un ultimo disperato tentativo di rimanere in gioco, ma con XL così avanti sono stati rapidamente affrontati quando XL ha vinto.

  • Squadre: XL – BDS
  • Ora: 24:02
  • Uccisioni: 16-2
  • Torrette: 9-0
  • Oro: 50.9k – 34.8k
  • Draghi: 2-1
  • Baroni: 1-0

Rogue contro SK Gaming

RGE SK

Un’altra squadra in testa alla LEC in RGE, ha affrontato uno in difficoltà, l’SK. Un inizio disastroso per SK, poiché RGE ha rivendicato il primo sangue. Con 11 minuti sul cronometro, solo l’uccisione era stata assicurata, tuttavia, RGE aveva un sottile vantaggio di 1k dal loro primo sangue. A metà partita è stato quando entrambe le parti si sono svegliate, un secondo incontro di Drake ha visto la maggior parte dell’azione. Con SK che ha rivendicato il secondo, una vittoria in un incontro di squadra 3 su 2 ha visto RGE aumentare leggermente il proprio vantaggio. Un grande momento nelle prime parti del gioco finale è arrivato dopo che RGE ha perso l’opportunità di rivendicare il barone. Con una messa a punto scadente, SK è uscito in testa ed è stato in grado di rivendicare il Barone. L’SK lo ha seguito con un terzo Drake e un’altra vittoria di combattimento di squadra mentre sono passati in vantaggio d’oro con 26 minuti sul cronometro. RGE si è assicurato il secondo barone e con loro si è radunato e ha cercato di finire. Facendosi strada nella base SK, non sono riusciti a fermarli poiché RGE ha evitato una perdita per shock.

LEGGI ANCHE :  No Apex August inizia con molte persone che giocano ad Apex Legends

  • Squadre: RGE – SK
  • Ora: 31:04
  • Uccisioni: 13-10
  • Torrette: 8-4
  • Oro: 58.2k – 50.6k
  • Draghi: 1-3
  • Baroni: 1-1

Team Vitality contro Astralis

VIT AST

Due squadre che si trovano 3-3 nell’ingaggio del LEC, mentre l’AST cerca di continuare la sua spinta verso la vetta. Per quanto riguarda il VIT, hanno bisogno di una vittoria per stare vicino alle altre squadre di vertice. Un grande primo sangue per AST che si è assicurato un vantaggio iniziale. AST ha continuato a raccogliere uccisioni attraverso la Rift, con il lato bot chiaramente concentrato all’inizio. Successivamente, AST ha cercato di forzare un’immersione nella parte superiore della mappa. Ma armeggiano con il gioco, dando più di due uccisioni e perdendo la torre del primo sangue a favore di VIT mentre rubavano il comando. Mentre AST ha mantenuto un vantaggio di uccisione, è stato VIT ad avere il vantaggio di 1k oro quando Baron si è generato sulla mappa. Per AST, vincere i combattimenti stava iniziando a dare i suoi frutti, con VIT incapace di gestire la loro aggressività. Con Baron ora al centro di entrambe le squadre, il vantaggio d’oro è stato pareggiato a 25 minuti sul cronometro. Quando contava di più, tuttavia, VIT vinse un combattimento mentre si dirigevano verso il barone. Baron è stato assicurato per VIT mentre sono passati in vantaggio e una posizione vincente.

LEGGI ANCHE :  TFT 12.14 B-patch nerfs Aurelion Sol e Morellonomicon, implementa la correzione di bug Astral

Anche con Baron e tutti e tre gli inibitori giù, VIT ha lottato per abbattere AST. Alla fine, mentre Baron svaniva, VIT ha finalmente trovato un modo per porvi fine e assicurarsi un’importante vittoria.

  • Squadre: VIT – AST
  • Ora: 34:06
  • Uccisioni: 11-11
  • Torrette: 11-4
  • Oro: 65.1k – 56.3k
  • Draghi: 3-1
  • Baroni: 1-0

MAD Lions contro Misfits Gaming

MSF MAD

Un’altra squadra che cerca di rimanere con le squadre in cima potrebbe MAD mantenere la pressione o MSF potrebbe causare un turbamento. Il primo sangue è stato assicurato da MAD, mentre cercavano di tenere il passo con i lati in cima alla LEC. Con solo 11 minuti sul cronometro, MAD aveva accumulato un vantaggio di 3k su MSF, che sembrava completamente fuori forma. Con Baron in procinto di spawnare, il vantaggio di MAD era di 5k, anche se MSF aveva 2 Drake con un terzo in procinto di spawnare. MSF è riuscita ad assicurarsi un terzo Drake ma, di conseguenza, ha ceduto il Barone a MAD. Con MAD che cerca di assediare la base di MSF con Baron, perdono il combattimento e lo consegnano a MSF che ora sembrava pronta a fare una carica in ritardo per vincerlo. MSF ha continuato a mantenere la pressione, contrastando l’aggressione di MAD al Drake mentre MSF ha vinto ancora una volta un combattimento, e questa volta ha portato loro a rivendicare l’Anima Infernale.

Con Baron di nuovo sulla Rift, MSF forza un gioco di MAD adescandoli. Nonostante un buon inizio, MAD è crollato al Drake quando MSF ha vinto ancora una volta un obiettivo poiché ora avevano un modo per concludere questa partita. MSF si è trovata all’interno della base MAD e, con la vittoria quasi assicurata, non è riuscita a chiuderla mentre MAD si è rigenerato e ha salvato la loro base. In qualche modo questo gioco è continuato poiché nessuna delle due squadre sapeva come finire. È un’altra giocata di Drake e un’altra vittoria per MSF. Per qualche ragione, MSF ha cercato di azzerare piuttosto che terminare la partita poiché il cronometro di gara si è spostato al segno dei 35 minuti. Un altro barone, un’altra vittoria in battaglia per MSF e questa volta sono finiti mentre si sono assicurati un’enorme vittoria sconvolta.

  • Squadre: MAD – MSF
  • Ora: 35:58
  • Uccisioni: 17-29
  • Torrette: 5-7
  • Oro: 64.5k – 66.3k
  • Draghi: 1-4
  • Baroni: 1-1
LEGGI ANCHE :  La star di Valorant nAts annuncia la free agency di M3C prima dell'LCQ EMEA

G2 Esports contro Fnatic

MAD MSF 1

L’unico gioco che interessa a tutti, dato che G2 e FNC sono andati nella Landa. È stata la FNC a cavarsela meglio, raccogliendo presto un primo sangue. Con nemmeno 10 minuti sul cronometro, FNC aveva un vantaggio di 2k e quattro uccisioni sul tabellone poiché aveva il numero di G2. Una metà del gioco più lenta ha visto FNC mantenere il vantaggio a 2.5k e con la generazione di Baron sulla mappa, FNC sembrava avere il controllo. Proprio così, abbiamo litigato, con FNC che ha abbattuto 3 membri di G2 mentre si muovevano rapidamente verso il Barone. FNC si è assicurato, con G2 incapace di contestare poiché FNC ha trovato una condizione di vittoria anticipata nel matchup. FNC forza un combattimento al Soul Drake ma G2 è riuscito a rubare poiché ritardano le condizioni di vittoria di FNC. Un altro barone assicurato per FNC come G2 ancora una volta non ha avuto risposta per questo. G2 ha difeso la propria base ma FNC si è assicurata Cloud Soul mentre continuavano a dominare. Con una vittoria in combattimento dopo aver assicurato il Drake, FNC è stata in grado di abbattere la base G2 e vincere in modo dominante.

Con Drake al sicuro

  • Squadre: G2 – FNC
  • Ora: 33:18
  • Uccisioni: 2-16
  • Torrette: 4-11
  • Oro: 56.1k – 65.9k
  • Draghi: 2-4
  • Baroni: 0-2



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.