Microsoft spera di acquistare Activision Blizzard per quasi 70 miliardi di dollari

Microsoft spera di acquistare Activision Blizzard per quasi 70 miliardi di dollari

Microsoft ha sorpreso il mondo con la sua prima spruzzata di denaro nel 2022, portando Activision Blizzard nella stessa casa.

Nel marzo 2021, Xbox ha improvvisamente annunciato l’acquisizione di Bethesda. Entrando nel nuovo anno 2022, è il turno di Microsoft di sorprendere ancora con l’acquisto di Activision Blizzard.

Di recente, Microsoft ha appena fatto un annuncio che ha sconvolto il mercato dei giochi per PC quando ha ufficialmente confermato l’acquisizione di un altro “gigante”, Activision Blizzard, per un importo totale di circa 68,7 miliardi di dollari.

Questa acquisizione inaspettata darà a Microsoft e Xbox i diritti su alcuni dei più grandi franchise che fanno soldi oggi, incluso il franchise di Call of Duty. Questa chiusura ha ufficialmente segnato la più grande acquisizione nella storia dell’industria dei videogiochi.

L’obiettivo di Microsoft con l’acquisizione annunciata di Activision Blizzard è quello di “guidare la crescita” del business dei giochi su tutte le piattaforme, oltre a “fornire i mattoni per il Metaverse”. Microsoft ha delineato i marchi specifici che possiederà una volta completata l’acquisizione, con nomi importanti come Candy Crush, Diablo, Overwatch e Warcraft (incluso il titolo online di lunga data World of Warcraft). I franchise classici di Activision che ora entreranno sotto il tetto di Xbox includono Crash Bandicoot, Guitar Hero e Spyro the Dragon.

LEGGI ANCHE :  Note sulla patch di aggiornamento di Fortnite V3.60

Quando Xbox ha rilevato Bethesda nel marzo dello scorso anno, uno dei motivi principali era migliorare la qualità del servizio Xbox Game Pass, e ora lo farà anche questo grosso problema. Microsoft afferma che prevede di portare i titoli Activision Blizzard al suo servizio non appena verranno lanciati. Microsoft prevede inoltre di aggiungere titoli Call of Duty ai suoi servizi Xbox Game Pass e PC Game Pass.

In sostanza, ogni gioco rilasciato da Activision Blizzard atterrerà su Xbox Game Pass, consentendo agli abbonati al servizio di provare praticamente l’intero franchise di Call of Duty. La domanda ora è? Cosa significa questo per marchi come Call of Duty su altre piattaforme (e PlayStation in particolare)? Sarebbe straordinario se Xbox decidesse di rilasciare futuri titoli Call of Duty sul suo sistema, ma questo non si converte davvero nel massimo profitto.

Tuttavia, i giochi Bethesda sono possibili ed è probabile che lo stesso si applichi ai giochi rilasciati da Activision. Inoltre, visti i recenti problemi legati alla cultura dell’ufficio di Activision Blizzard, sembra probabile che Bobby Kotick, l’amministratore delegato dell’azienda, rimarrà in carica fino al completamento dell’accordo. Dopo questo, Activision Blizzard dovrà riferire direttamente a Phil Spencer, attuale presidente di Xbox.

LEGGI ANCHE :  After Total War e Alien: Creative Assembly sorprende con lo sparatutto Hyenas

Activision Blizzard è la mossa più grande, ma non l’unica.

Questa acquisizione spicca su tutte quelle effettuate finora da Microsoft, con aziende importanti come Rare, Bethesda, Mojang, DoubleFine o Ninja Theory tra quelle che sono di sua proprietà.

L’acquisto di Activision Blizzard è una mossa tremendamente intelligente per acquisire la più ampia quota di mercato possibile nell’industria dei videogiochi, soprattutto quando si tratta di PC. Activision Blizzard si distingue nella maggior parte dei suoi franchise per essere titoli consacrati su PC, con una vasta base di utenti nel suo launcher, questi in un modo o nell’altro potrebbero finire all’interno dell’ecosistema Microsoft.

Xbox Game Pass è la scommessa più grande dell’azienda e l’introduzione di questo su PC è totale, essendo persino superiore a ciò che offrono all’interno delle loro console. L’aggiunta di tutto ciò che riguarda Activision Blizzard farà passare milioni di giocatori tramite Microsoft, un acquisto che potrebbe essere redditizio prima di quanto pensiamo.

LEGGI ANCHE :  Se sei un vero fan della fantascienza, non dovresti ignorare The Invincible

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.