MonteCristo critica il format di LoL Worlds

MonteCristo critica il format di LoL Worlds

MonteCristo: “Negli ultimi dieci anni, Riot non ha imparato alcuna lezione dal formato trash di World”.

Durante il programma The Jungle, Christopher “MonteCristo” Mykles non ha esitato a criticare il formato a eliminazione diretta del Campionato Mondiale che Riot Games applica da più di dieci anni.

Parlando delle squadre ai Mondiali 2021 che devono lasciare il torneo dopo solo 1 partita Bo5, MonteCristo ha dichiarato: “Un altro anno nella mia vita, devo lottare contro quel formato. Negli ultimi dieci anni, Riot Games non ha imparato nulla dal suo formato trash. Non so come possano far giocare i due tornei estivi in ​​una parentesi di vittorie-sconfitte, ma non ai Mondiali”.

“La cosa più importante è che dovrebbero cambiare il formato del gioco e Riot Games deve scusarsi con tutti per il formato trash. Ma guarda come stanno promuovendo. È come se dicessero: “Dai, abbiamo avuto una grande idea”.

Forse nessuno ha detto loro queste cose, ma licenziamo lo staff che ha ideato il format a eliminazione diretta”, ha aggiunto MonteCristo.

MonteCristo ha avuto parole dure sulla meccanica e sul funzionamento dei Mondiali

Inoltre, l’ex analista della Overwatch League ha anche affermato che il formato del tabellone vittorie-sconfitte è l’idea giusta per un torneo come i Mondiali. Con quel formato, la squadra campione sia sicuramente la squadra migliore e più meritevole della Summoner’s Cup. Tuttavia, nell’ultimo decennio, Riot Games non ha apportato modifiche.

Oltre a MonteCristo, gli autori di Dot Esports hanno anche affermato che Riot Games dovrebbe applicare il formato del ramo win-lose come The International (TI) di Dota 2. Di conseguenza, i team avranno almeno una possibilità di risolverlo. Appariranno errori corretti e sorprese interessanti, come il campionato della squadra giovanile Team Spirit al TI 10 scorso.

I Mondiali 2021 stanno gradualmente volgendo al termine quando i due finalisti sono stati identificati come Damwon KIA e EDward Gaming. La partita finale si svolgerà alle 19:00 del 6 novembre (ora di Hanoi) per scoprire il campione del mondo di League of Legends del 2021. Oltre alla Summoner’s Cup, i membri della squadra vincitrice riceveranno un anello extra in oro con inciso il suo nome progettato da Riot Games e Mercedes-Benz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.