Nel 2020 Call of Duty ha incassato di più di LOL

Nel 2020 Call of Duty ha incassato di più di LOL

Per molte aziende, il 2020 è stato uno degli anni peggiori in assoluto, ma per i videogiochi è stato un anno piuttosto positivo. Certamente lo è stato per Call of Duty. Nel corso del 2020 sono usciti due titoli, Warzone e Black Ops Cold War, ma soprattutto sono state le entrate a raggiungere risultati incredibili.

Warzone è diventato un successo globale e questo ha permesso ad Activision di superare Riot Games. Per la prima volta, infatti, Call of Duty ha guadagnato più di League of Legends, un risultato incredibile. Pensate che Call of Duty ha guadagnato $ 1,95 miliardi nel 2020 di cui quasi $ 700 milioni in soli 2 mesi.

Un risultato incredibile che premia la nuova policy di Activision. Va detto che il gioco di League of Legends lanciato nel 2009 non è andato troppo male. LoL ha guadagnato 1,75 miliardi di dollari, quindi è stato molto vicino a battere Call of Duty

Call of Duty cresce a ritmi vertiginosi soprattutto grazie al fatto che Activision ha cambiato politica, non solo lancia ogni anno un nuovo gioco della serie ma soprattutto offre servizi in abbonamento che fanno crescere notevolmente i ricavi di Activision.

League of Legends rimane il numero 1 eSports ma deve guardarsi da Call of Duty che sta crescendo enormemente in America. Sempre più fan negli Stati Uniti stanno seguendo la Call of Duty League, numeri che crescono in modo esponenziale, e questo ci fa pensare che tra un paio d’anni o giù di lì ci saranno più fan che guarderanno Call of Duty League piuttosto che LCS ( il campionato nordamericano di League of Legends). Anche perché Activision si sta concentrando molto sul rendere la Call of Duty League più piacevole e interessante non solo per i grandi fan degli eSport ma anche per coloro che si stanno avvicinando a questo mondo.

Sicuramente, una tattica vincente considerando che molti scommettitori si stanno ora rivolgendo alle scommesse eSports e Call of Duty potrebbe essere la soluzione vincente anche per loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.