Perché tanti professionisti passano a Valorant?

Perché tanti professionisti passano a Valorant?

Se sei un appassionato seguace degli eSport, dovresti conoscere il nome del nuovo titolo FPS tattico, Valorant. Questo nuovo gioco rilasciato lo scorso anno, ma non ancora in Cina, ma ciò non impedisce di fare notizia giorno dopo giorno grazie alla sua popolarità su Twitch rispetto ad altri titoli. 

Il gioco ha ricevuto così tanto amore che molti atleti di eSports stanno lasciando i loro giochi professionali e passando a questo nuovo gioco lanciato da Riot Games. Esatto, i professionisti di Overwatch stanno lasciando il gioco di Blizzard per Valorant!

Valorant è un nuovo sparattutto creato da Riot Games, lo sviluppatore di uno dei più grandi titoli di eSport, League of Legends. È difficile non riconoscere i risultati di Riot nel settore degli eSport e ora stanno prendendo d’assalto il mondo degli sparattutto in prima persona con Valorante

LEGGI ANCHE :  Liquid debutta con la nuova filosofia di costruzione del roster LCS promuovendo 2 debuttanti dell'Academy per il 2023

Il gameplay di Valorant è abbastanza simile a CSGO e Overwatch e Riot ha ricevuto pesanti critiche per questo, ma è anche vero che “copiare” i giochi di maggior successo non è una novità e Riot Games ha portato una ventata di freschezza in questo mondo.

Gli streamer e i professionisti di Overwatch adorano Valorant

Nelle ultime settimane, Valorant è diventato una forza con cui fare i conti su Twitch. Gli streamer più famosi ci giocano tutto il giorno e alcuni professionisti hanno persino annunciato che molto presto passeranno a Valorant, altri hanno abbandonato la loro squadra per dedicarsi a Valorant in attesa di trovare un nuovo club.

Valorant sfrutta anche il famoso effetto “burn out”. Molti gamers dopo anni di gioco esclusivo su CS:GO o Overwatch sono mentalmente provati e cercano nuovi giochi per trovare nuovi stimoli e nuova voglia di allenarsi. Valorant è arrivato nel momento giusto in un panorama dove obiettivamente non escono molti giochi nuovi.

LEGGI ANCHE :  Microsoft trash parla di Call of Duty in risposta alle indagini
Livelli agenti VALORANT dopo la patch 2.05

Altri giochi hanno provato ad imitare Valorant, Apex Legends ad esempio ha avuto una campagna marketing massiccia al momento del lancio utilizzando molti streamer. Questo ha portato Apex ad avere tanta popolarità e molti appassionati hanno iniziato a giocarci ma dal punto di vista degli eSports la cosa non ha funzionato. 

Riot Games invece ha usato una tattica differente. Sembra che Valorant non abbia pagato gli streamer per giocare al nuovo FPS. Molti, gratuitamente hanno iniziato a giocare in diretta su TWITCH creando molto interesse intorno al gioco, molti gamers si sono immediatamente lanciati su Valorant. Quest’anno con la partenza delle prime competizioni ufficiali molte squadre hanno lanciato la propria squadra di Valorant.

LEGGI ANCHE :  Dagli orsacchiotti ai lupi: xNova si unisce a BOOM Esports per la stagione 2023 di Dota 2

Gli Streamers amano Valorant perché ha preso le cose migliori di CS:GO e Overwatch e messe in un gioco portando anche cose nuove che rendono il nuovo sparattutto di Riot Games un successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *