Riot sta creando più campioni femminili di League of Legends per bilanciare il roster

Riot sta creando più campioni femminili di League of Legends per bilanciare il roster


Negli ultimi anni, ci sono state più campioni femminili rilasciati League of Legends rispetto ai campioni maschi. Questo, secondo il produttore leader del campione Ryan “Reav3” Mireles, fa tutto parte del piano di Riot.

Nella sezione commenti di un recente post su di Lega subreddit, Reav3 ha fatto luce sull’approccio di Riot al rilascio di nuovi campioni. Ha spiegato che gli sviluppatori mirano a bilanciare il roster per renderlo alla fine 50/50 campioni maschili e femminili.

Ha aggiunto che qualche anno fa, gli sviluppatori si sono resi conto che il roster era circa il 60/40 percento a favore dei campioni maschili. Ha spiegato che, dal punto di vista di Riot, è meglio che il gioco sia uniforme, portando gli sviluppatori a concentrarsi sul rilascio di più campioni femminili.

LEGGI ANCHE :  Il fan di CS:GO chiama letteralmente suo figlio come FalleN

“Un paio di anni fa abbiamo esaminato la diversità complessiva del nostro elenco e… avevamo il 60% di campioni maschi e il 40% di campioni femmine”, ha detto Reav3. “Riteniamo che a lungo termine sia probabilmente meglio avere qualcosa come 50/50 campioni maschili e femminili”.

Dei 10 campioni più recenti, solo tre, Yone, Viego e Akshan, sono maschi. Le altre sette sono donne, con Bel’Veth, il prossimo campione a unirsi al roster, anch’esso femmina. Complessivamente, ci sono 98 campioni maschili e 62 campioni femminili nel gioco, incluso Bel’Veth.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *