Rogue ha vinto la prima partita di LEC Summer Split grazie a un furto strabiliante

Rogue ha vinto la prima partita di LEC Summer Split grazie a un furto strabiliante


Ladro sorpreso League of Legends i fan con un furto di drago anziano all’ultimo secondo, portandoli alla loro prima vittoria del LEC Summer Split. La loro partita contro i Mad Lions ha concluso la prima settimana della stagione regolare, lasciando i fan attoniti e anticipando le partite della prossima settimana.

Le diverse finali LEC tra i due hanno cementato la rivalità tra Mad Lions e Rogue. I Mad Lions avrebbero voluto vincere il loro primo incontro di questa divisione contro Rogue, ma non sarebbe stato così. Anche se Mad Lions ha eseguito il suo piano di gioco alla perfezione, è stato Rogue a distruggere il Nexus dell’avversario alla fine del gioco.

LEGGI ANCHE :  OpTic afferma il dominio su Evil Geniuses grazie alla vittoria per 2-0 nei playoff NA VCT

A causa del nuovo meta, i primi minuti di gioco non sono stati pieni di azioni decisive o aggressioni improvvise. Piuttosto, entrambe le squadre hanno coltivato e acquisito l’esperienza necessaria per salire di livello rapidamente in preparazione per le battaglie a metà partita. Il primo sangue è stato ottenuto solo dopo dieci minuti da Mad Lions, che ha allestito un gank da manuale nella corsia superiore dove l’aggiunta di Nisquy è stata determinante per il risultato.

MAD ha continuato a eseguire le proprie strategie in modo impeccabile, ottenendo ripetutamente ogni obiettivo neutrale sulla mappa. Per quanto Rogue abbia cercato di colmare il divario d’oro tra le due squadre facendo pressione sulla corsia inferiore, i Mad Lions sono riusciti a prendere le distanze da loro solo con ogni uccisione che hanno ottenuto nella parte superiore della mappa. A 23 minuti, i Mad Lions si sono preparati per ottenere l’anima infernale in modo impeccabile, e se Rogue non poteva combattere per i primi tre draghi, erano obbligati almeno a cercare di impedire agli avversari di ottenere il quarto. Tuttavia, non c’è stato concorso, i Mad Lions hanno ottenuto l’anima infernale a costo di perdere la loro corsia superiore e parte delle loro barre della vita, costringendoli a tornare alla base.

LEGGI ANCHE : 

Ciò ha spinto Rogue a spostarsi verso il primo Baron del gioco, e poiché l’intera squadra era sul punto di ottenere il buff, Elyoya è improvvisamente saltato nella tana dell’obiettivo e lo ha rubato dalle mani di Rogue.

A 25 minuti dall’inizio della partita, i Mad Lions avevano tutti i mezzi necessari per chiudere la partita e così hanno iniziato a premere tutte le corsie per entrare nella base di Rogue. Quando il buff del barone è scaduto, Mad Lions ha attaccato l’anziano Drake già generato e ha tagliato la sua barra della salute senza ritegno. Con solo 32 punti vita rimasti, tuttavia, è stato Comp a rubare il buff di squadra per Rogue, grazie alla suprema di Ezreal.

Con il buff di Elder Drake acquisito, Rogue iniziò a inseguire ed eseguire tutti i Mad Lions, riprendendo così il sopravvento. Con i tempi di respawn ormai alti per Mad Lions, Rogue non ci ha pensato due volte, dirigendosi direttamente verso la base avversaria e distruggendola quasi incontrastata.

Mentre i Mad Lions hanno affinato i loro vantaggi per venticinque minuti, a Rogue ne sono bastati solo cinque per vincere la partita. Nell’intervista post-partita, il supporto di Rogue Adrian “Trymbi” Trybus ha affermato che i Mad Lions “erano al posto di guida” durante l’intera partita, ma Rogue era “calmo e preparato fino ai momenti finali”.

Rogue ha ottenuto la prima vittoria della divisione e ha inflitto la prima sconfitta ai Mad Lions, lasciando imbattuti solo G2 Esports alla fine della prima settimana della divisione estiva LEC. Per compensare questo inizio diviso tutt’altro che perfetto, Rogue dovrà scontrarsi e vincere contro Misfits e Astralis nella prossima settimana.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.