Sniper Elite 5 sa esattamente perché ami questo tipo di sparatutto

Sniper Elite 5 sa esattamente perché ami questo tipo di sparatutto


Furtivamente, sparando e ancora furtivamente: Sniper Elite non si reinventa di certo con la sua quinta parte. Ma è davvero necessario? Vi forniamo una prima conclusione di gioco.

Amo i buoni giochi stealth. E questo nonostante il fatto, o forse per il fatto che mi torturano. Perché quando si tratta di intrufolarsi, sono un perfezionista: se vengo scoperto o supero il punteggio più alto per qualsiasi motivo, il livello viene riavviato senza battere ciglio. Forse questo spiega perché giochi come Splinter Cell, Hitman o anche Deus Ex e Cyberpunk 2077 mi tengono occupato per molte, molte ore.

Sniper Elite 5 ora ha anche il potenziale per mangiare una buona fetta della mia vita e torturarmi allo stesso tempo. Ma in senso buono! Ho già avuto due ore per provare l’ultima parte della serie Rebellion e ne sono entusiasta. Se solo non ci fossero tutti i piccoli ostacoli – e questa storia…

Di cosa parla Sniper Elite 5?

Dal punto di vista della storia, non c’è davvero molto da dire su Sniper Elite 5. Il cecchino americano Karl Fairborne parte per un nuovo paese durante la seconda guerra mondiale per abbattere un gruppo di nazisti al fine di distruggere una super arma segreta. Sì, di nuovo.

Tutte le parti precedenti della serie hanno snocciolato la stessa melodia, l’unica differenza è la nuova ambientazione. Questa volta è la Francia, dove i combattenti della resistenza europea devono essere aiutati a uscire dai guai ei nazisti si bagnano i pantaloni ad ogni menzione del soprannome di Karl, l’Ombra.

Certo, non ho ancora visto gran parte della storia, ma le prime impressioni deludono. La ribellione ricade su un vecchio schema per la trama, uno che non faceva esattamente saltare di gioia le persone in passato e ora è più che banale. Ma la storia è un punto critico così grande? Tutto dipende dal fatto che tu possa superare una trama zoppa di fronte a un gameplay fondamentalmente divertente.

Come gioca Sniper Elite 5?

Sniper Elite 5 non si reinventa nemmeno in termini di gameplay. Ma non è necessario. Invece, i dettagli sono stati rifiniti e il familiare mix di sneaker/shooting gallery è stato leggermente ampliato. In termini concreti, questo significa: mi lascio andare a un livello abbastanza aperto e mi faccio strada verso l’obiettivo a portata di mano. Resta da vedere quanta libertà avranno le aree di gioco disponibili nello Sniper Elite 5 finito: nella versione di anteprima ho potuto vedere solo un livello abbastanza precoce e quindi relativamente gestibile.

Nella mia sessione di gioco, il mio obiettivo è l’ufficio segreto, dove mi aspettano i documenti segreti del malvagio capo nazista, che mi diranno di più sull’arma segreta. Tutto top secret, ovviamente. Sniper Elite 5 lascia a me come procedere. Ed è anche qui che si spiega il motivo per cui la serie sniper mantiene il proprio fascino.

Perché in teoria posso prendere una mitragliatrice all’inizio del livello, andare dritto nel cuore della fortezza nazista e sparare a tutto ciò che non è in trincea al conteggio di tre. Tuttavia, questo funziona solo ai livelli di difficoltà più bassi e se il sistema di copertura a volte hacky non lancia una chiave inglese nel lavoro.

E ovviamente Sniper Elite 5 non vuole essere giocato come un Call of Duty con una prospettiva in terza persona: il nome lo rivela già. Invece, mi nascondo dietro le linee nemiche, ora anche eliminando i miei avversari con abbattimenti non letali o assottigliandoli a distanza fin dall’inizio.

Dopotutto, ho un’intera gamma di fucili da cecchino contemporanei a mia disposizione e devo tenere conto di tutti i tipi di fattori quando li uso, specialmente ai livelli di difficoltà più elevati e con gli aiuti alla mira disattivati. La balistica, la gravità, il vento e la mia frequenza cardiaca possono essere tutti rilevanti qui – se voglio che lo siano – il che rende il gameplay piacevolmente impegnativo e complesso.

Senza un silenziatore, ad esempio, smantellare le pattuglie nemiche diventa rapidamente un divertente gioco al gatto e topo, poiché devo cambiare posizione dopo ogni colpo che sparo per evitare di essere individuato. Se poi usi correttamente l’ambiente circostante e fai uso di nidi di cecchini o di motori che sputano rumorosamente che coprono i tuoi stessi colpi, otterrai rapidamente il sopravvento sulla superiorità nemica.

(Prendere di mira i nemici a distanza è un'esperienza di gioco in cui lo sviluppatore Rebellion si è specializzato con la serie Sniper Elite.)
(Prendere di mira i nemici a distanza è un’esperienza di gioco in cui lo sviluppatore Rebellion si è specializzato con la serie Sniper Elite.)

In ogni caso, vale la pena tenere sempre gli occhi aperti ovunque in Sniper Elite 5. Che si tratti di trovare obiettivi aggiuntivi o informazioni utili o per sbloccare nuovi allegati sui banchi di lavoro. Quest’ultimo non solo fornisce ulteriore profondità al mio arsenale di armi, ma aumenta anche la rigiocabilità.

Gli accessori più diversi per le numerose armi in Sniper Elite 5 conferiscono al gioco molta rigiocabilità e profondità tattica. Per quanto tempo ciò motiverà a lungo termine, tuttavia, resta da vedere.

Perché ovviamente voglio provare la nuova visiera o la nuova presa che ho trovato lungo il percorso durante la mia ultima missione. Rebellion promette 200 parti diverse qui: resta da vedere nel gioco finito quanto complesse o estese alla fine si riveleranno essere.

Con punti di accesso alternativi, un arsenale sempre crescente di armi, accessori, strumenti e informazioni rilevabili che sbloccano nuovi approcci, Sniper Elite 5 a volte sembra persino un sicario della seconda guerra mondiale, solo che non è così complesso e finemente affinato.

Per chi è interessante Sniper Elite 5?

I veterani e i fan di lunga data della serie non possono comunque evitare Sniper Elite 5. Qui, anche innovazioni marginali – come gli attacchi delle armi o la mira tramite tacca di mira – dovrebbero essere sufficienti per colpire. Dopotutto, Rebellion non cambia molto della formula collaudata e apporta solo piccoli ma fini aggiustamenti ad essa.

Ma anche per gli appassionati di stealth e sparatutto senza precedenti esperienze con la serie, Sniper Elite 5 potrebbe essere un’ottima introduzione. In termini di storia, non hanno comunque perso nulla nelle parti precedenti.

Inoltre, Sniper Elite 5 è adatto ai principianti come preferisci con le sue generose opzioni di personalizzazione per l’IA nemica, aiuti di mira e simili. I rappresentanti di entrambi gli schieramenti, tuttavia, potrebbero inevitabilmente imbattersi in diavoli nei dettagli: la versione in anteprima di Sniper Elite 5 soffriva ancora di un fastidioso numero di bug. In linea di principio, va bene per una build pre-rilascio, ma il gioco verrà rilasciato tra un mese. Quindi assicurati di attendere il nostro test GlobalESportNews che include le impressioni sulle prestazioni.

Punti di forza e di debolezza di Sniper Elite 5

Quello che ci è piaciuto finora

(~) Il gioco: Sniper Elite si è sempre distinto dalla concorrenza per il suo focus sul gameplay dei cecchini e per una piccola nicchia. Questo continua a funzionare in modo eccellente in termini di gameplay nella Parte 5, con piccole detrazioni nel grado B.

(~) La libertà giocosat: Sniper Elite 5 mi lascia libero in piccoli campi da gioco dove posso sfogarmi con armi e equipaggiamento liberamente personalizzabili. (A distanza) sparare, intrufolarsi o superare i livelli in combattimento ravvicinato riassume solo superficialmente, in Sniper Elite 5 c’è in realtà un po’ di sicario della guerra mondiale.

(~) La rigiocabilità: Il livello è padroneggiato, ma perché non giocarci altre cinque volte per scoprire tutti i segreti e sbloccare gli strumenti? La libertà di gioco di Sniper Elite 5 non solo incoraggia la riproduzione, ma la premia anche.

Quello che non ci è piaciuto finora

(~) La storia: Il fatto che Sniper Elite non si sviluppi ulteriormente in termini di gameplay ha perfettamente senso. Ma rielaborare la stessa storia dopo quattro parti principali della serie sembra un po’ conveniente. Certo, nessuno gioca a Sniper Elite per via della sua storia, ma potresti sempre ottenere di più da uno sparatutto della Seconda Guerra Mondiale che distruggere l’ennesima arma segreta del capo dei nazisti.

(~) Le impostazioni: Ovviamente, ogni Sniper Elite cambia posizione, ma quasi tutti i giochi sono ambientati nell’era della seconda guerra mondiale. La serie principale dovrebbe quindi potersi sviluppare ulteriormente sotto questo aspetto e non deve reinventarsi completamente. Nel frattempo, anche i fan di lunga data vorrebbero vedere un po’ più di varietà, come si può vedere, tra gli altri, nei commenti ai video di Rebellion su YouTube.

(~) Il diavolo nei dettagli: Sniper Elite è raffinato, ma potrebbe essere più raffinato. Sniper Elite è complesso, ma potrebbe essere più complesso. Ad esempio, perché non controllare i veicoli o travestirsi da soldato nemico per pattugliare le basi nemiche? Death to Spies lo permetteva già nel 2007. Ma forse ho interpretato troppo Hitman…

Verdetto dell’editore

Sniper Elite non è cambiato con la sua quinta parte principale. Almeno in termini di gameplay, però, la serie non ha bisogno ed è anzi ben consigliato di perfezionare la propria formula, anche se in questo caso specifico c’è ancora spazio di miglioramento.

Dopotutto, il marchio Rebellion è quasi unico in questa forma sul mercato degli sparatutto, conosce i suoi giocatori di nicchia e sa come servirli. Dopotutto, quanti sparatutto moderni incentrati sul gameplay dei cecchini ci sono al momento oltre a Sniper Ghost Warrior?

Con la sua libertà giocosa e livelli relativamente ampi, Sniper Elite ricorda persino Hitman nei suoi momenti migliori, ma non così raffinato.



Source link

LEGGI ANCHE :  Junker Queen Guide, portali giù sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.