Vincitori e perdenti di 7.31d – DOTABUFF

Vincitori e perdenti di 7.31d – DOTABUFF


La nuova patch non ha cambiato molto nel gioco, ma ci sono ancora diverse tendenze degne di nota di cui discutere. In parte sono buff diretti e nerf ricevuti da alcuni eroi, e in parte i giocatori trovano ancora nuovi modi di giocare. Le modifiche sono relativamente piccole, ma hanno fatto sì che diversi eroi inaspettati ora fossero significativamente più praticabili.

Sven ha ricevuto un notevole aumento del 2,5% nella sua percentuale di vittorie nella nuova patch. È ancora al di sotto del 50% in tutte le parentesi e se vuoi giocare un eroe di forza in mischia, in una posizione di agricoltura flash, è meglio giocare a Tiny, ma ci sono alcuni motivi per sperimentare con l’eroe.

Uno di questi è il suo frammento: fornisce una quantità ridicola di armatura passiva in un AoE e, insieme ai talenti Warcry attivi e Warcry, può dare ~30 Undispelable Armor ai tuoi compagni di squadra. Tra un potenziale danno da scoppio elevato e una quantità ridicola di utilità contro i core fisici, forse una posizione in tre Sven dovrebbe dare una seconda occhiata.

Un aumento di circa il 2% della percentuale di vittorie ha portato l’eroe a superare l’importante punteggio del 50%. Venti danni extra su Lucent Beam non fanno molto da soli, ma se si considera Eclipse, in particolare quella potenziata dallo Scettro di Aghanim, si traduce in un aumento del danno molto consistente.

LEGGI ANCHE :  Sentinels Valorant al bootcamp prima di VCT LCQ

Essendo un eroe di flash farm che è in qualche modo ok nel contribuire al combattimento a squadre all’inizio del gioco con BKB, Luna era già al limite della fattibilità e riteniamo che nella nuova patch sarà esplorata di più. Soprattutto ora che Marte è un po’ peggio.

Pudge potrebbe effettivamente essere un eroe praticabile in questo momento. In una sorprendente svolta degli eventi, questo ex eroe che ha rovinato un pub è in realtà una scena professionale praticabile. Non pensiamo che l’eroe faccia molto come posizione uno, anche se ci sono stati alcuni tentativi di interpretarlo come un carry da parte dei professionisti. Ma come ricompensa ad alto rischio l’eroe potrebbe avere i suoi meriti.

L’eroe può essere decisamente opprimente durante la fase di corsia, con un danno incredibilmente alto e molti HP iniziali. Ridimensiona anche relativamente bene in termini di utilità. Meat Hook è una forma di iniziazione molto inaffidabile che probabilmente funziona molto meglio con un set up, ma probabilmente è Pudge’s Shard a prendere la torta: un salvataggio molto forte su un eroe in prima linea non può essere sopravvalutato.

Chaos Knight ha ricevuto alcuni nerf molto meritati, riducendo il tasso di vincita del 2% e arrivando quasi esattamente al 50%. I nerf si sono rivolti principalmente al suo palco in corsia, dove l’eroe ora si sente molto più giusto. L’eroe non ha più un sostegno folle e odioso che gli consente di scambiare contro ogni singolo carry nel gioco.

LEGGI ANCHE :  Fonti: FaZe Halo per raccogliere Renegade dopo che l'acquisizione di Sentinels è fallita

Anche i primi livelli di Chaos Bolt ricevevano un forte nerf di danno, ma non aveva davvero senso che uno stordimento di livello uno avrebbe avuto una media di 135 danni al livello uno. Chaos Bolt è ora in linea con altri stordimenti di livello uno nel gioco con una media di novanta.

Secondo cavallo nerfato, DK ha perso circa il 2% di percentuale di vittorie, con nerf che toccavano principalmente il suo frammento. È ancora un acquisto obbligatorio, è ancora incredibilmente efficace e per la maggior parte fa ancora bene il suo lavoro. Dragon Knight può Sbattere le palpebre, stordire un bersaglio, usare Fireball ed essere efficace come una volta.

La differenza è che ora non può coltivare così velocemente e ciò significa che la sua progressione degli oggetti è notevolmente più lenta. Non può superare le corsie gratuitamente, non può zonare i nemici come faceva una volta e avrà un tempo leggermente più difficile nella transizione verso la fine del gioco. Detto questo, l’eroe è ancora molto valido: semplicemente ci sono più alternative.

Terzo offflaner ad essere nerfato nella nuova patch, una che è già stata statisticamente piuttosto debole. Realisticamente, i nerf di Marte avevano senso solo dal punto di vista della scena professionale, dove l’eroe rimane il primo a scegliere il materiale anche dopo aver perso molto potere.

LEGGI ANCHE :  Note sulla patch di aggiornamento di Fortnite V3.60

Non abbiamo ancora idea del perché l’eroe abbia un punteggio così alto, nonostante abbia una percentuale di vincita inferiore al 45% nella maggior parte dei giochi DPC e nei tornei internazionali di quest’anno, ma forse molti giocatori si sentono semplicemente a proprio agio nel giocarlo.

Dopo i nerf, ora è un eroe con una percentuale di vittorie del 45,5% nei pub Divine+ e ti consigliamo vivamente di non sceglierlo nelle tue partite: l’eroe è un block-pick molto forte contro la maggior parte dei carry a distanza, ma la sua prestazione media è di gran lunga inferiore agli altri offlaner.

L’ultima patch non è stata rivoluzionaria in alcun modo, ma guardando le statistiche della prima settimana, riteniamo che il meta di Offlaner sia ora completamente aperto. Con diversi eroi di base che ottengono nerf e con diversi supporti difensivi, piuttosto che offensivi che entrano nel meta, forse gli offlaner più avidi e di nicchia avranno la possibilità di brillare.

Questo, a sua volta, può trasformarsi in un cerchio di evoluzione extra completamente nuovo per il meta, quindi forse ci sono ancora cose da scoprire nella 7.31. Cosa ne pensi della nuova patch e cosa vorresti vedere nella prossima? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.